Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Direttiva sull'applicazione di clausole alle reti aperte di telefonia voce

Recentemente sulla Gazzetta ufficiale è stata pubblicata una direttiva (98/10/CE) relativa all'applicazione di clausole alle reti aperte per la telefonia voce e ai servizi universali per le telecomunicazioni in un ambiente competitivo. La nuova direttiva sostituisce una già es...
Recentemente sulla Gazzetta ufficiale è stata pubblicata una direttiva (98/10/CE) relativa all'applicazione di clausole alle reti aperte per la telefonia voce e ai servizi universali per le telecomunicazioni in un ambiente competitivo. La nuova direttiva sostituisce una già esistente (95/62/CE) in materia di reti aperte, allineando le proprie condizioni ai requisiti del mercato libero e fornendo un servizio di telefonia basilare accessibile a tutti (servizio universale).

La direttiva si prefigge di garantire la disponibilità di servizi di telefonia fissa di buona qualità su tutto il territorio dell'Unione. Ha anche l'obiettivo di definire il gruppo di servizi ai quali tutti gli utenti, compresi i consumatori dovranno avere accesso ad un prezzo favorevole, in particolare per gli utenti residenti in aree rurali o ad alto costo e per i gruppi di utenti vulnerabili. I servizi coperti comprendono la fornitura di collegamenti in rete e accesso a servizi telefonici, elenchi e servizi di ricerca abbonati nonché telefoni pubblici a pagamento.

La direttiva espone anche clausole specifiche per le organizzazioni che forniscono reti di telefonia pubblica fissa e/o mobile e/o servizi telefonici disponibili al pubblico. La direttiva regolamenta gli aspetti quali la qualità dei servizi, i principi per le tariffe, le condizioni di accesso nonché richiede siano messe a disposizione strutture aggiuntive quali fatturazione dettagliata.

La Commissione sarà assistita nell'attuazione delle misure in seno alla presente direttiva da un comitato consultivo, che si consulterà con tutte le parti interessate e fornirà opinioni in merito alle bozze di misure della Commissione.

Informazioni correlate