Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Realizzazione di reti e applicazioni: Nuovo programma nel settore delle reti di telecomunicazioni transeuropee

CORDIS Focus ha pubblicato di recente un articolo speciale sul nuovo programma nel settore delle reti di telecomunicazioni transeuropee (TEN-TELECOM). Qui di seguito, per i lettori on-line, riportiamo il testo di tale articolo.

INTRODUZIONE DI NICHOLAS ARGYRIS (DIRETTORE DG X...
CORDIS Focus ha pubblicato di recente un articolo speciale sul nuovo programma nel settore delle reti di telecomunicazioni transeuropee (TEN-TELECOM). Qui di seguito, per i lettori on-line, riportiamo il testo di tale articolo.

INTRODUZIONE DI NICHOLAS ARGYRIS (DIRETTORE DG XIII/A, COMMISSIONE EUROPEA)

Il programma TEN-Telecom prevede attività in materia di fattibilità, convalida ed apertura nell'ambito delle reti di telecomunicazioni, nonché dei relativi servizi ed applicazioni; differisce pertanto da programmi di R&S nel settore delle telecomunicazioni sovvenzionati dall'UE. Trattandosi del primo anno in cui il programma funziona sulla base degli orientamenti, nuovi ed esaurienti, adottati dal Parlamento europeo e dal Consiglio il 17 giugno 1997, il 1998 è un anno chiave per lo sviluppo ulteriore TEN-Telecom. TEN-Telecom incentiva infatti progetti in grado di generare attività sostenibili ad alto impatto sociale o commerciale.

Con l'incentivazione della fase di studio, delle attuazioni pilota e delle dimostrazioni pratiche (in taluni casi anche delle prime fasi di apertura) il programma permette a diversi operatori di collaborare per creare un quadro commerciale atto a lanciare un nuovo servizio o prodotto innovativo. In tal modo si aprirà la strada all'ottenimento dei fondi necessari per lanciare il nuovo servizio sotto forma di operazione commerciale vitale. Così TEN-Telecom supera la distanza che separa lo sviluppo tecnico ed il funzionamento commerciale nelle telecomunicazioni globali.

La tempistica è perfetta. La liberalizzazione apre il mercato a nuovi operatori ed il previsto allargamento dell'Unione europea apre la strada alla soddisfazione della domanda di reti, servizi ed applicazioni di telecomunicazioni migliori e più ampi nell'intera Europa.

Il fenomeno di convergenza tecnologica ed industriale, di mondializzazione e di liberalizzazione trasforma l'industria delle telecomunicazioni; il settore privato deve dunque reagire, raccogliendo le nuove sfide e facendo gli investimenti necessari. Allo stesso tempo, per favorire la transizione verso la società dell'informazione, l'UE e gli Stati membri possono e devono svolgere una funzione di catalizzatori, aiutando a generare i progetti necessari per far decollare il mercato. TEN-Telecom ha una parte importante nel processo.

Nel sottostante campo di testo (TXT) sono riportate altre parti dell'articolo.

Informazioni correlate

Argomenti

Telecomunicazioni