Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La ristrutturazione dell'industria siderurgica nei paesi dell'Europa centrale e orientale

La Commissione europea ha adottato una comunicazione che definisce la metodologia per il nuovo approccio dell'UE teso a promuovere la ristrutturazione dell'industria siderurgica nei paesi dell'Europa centrale e orientale (PECO). L'obiettivo della ristrutturazione è di garantir...
La Commissione europea ha adottato una comunicazione che definisce la metodologia per il nuovo approccio dell'UE teso a promuovere la ristrutturazione dell'industria siderurgica nei paesi dell'Europa centrale e orientale (PECO). L'obiettivo della ristrutturazione è di garantire la resa economica e la competitività dell'industria siderurgica nei PECO e di affrontare gli attuali problemi di eccesso di capacità produttiva e di mancanza di competitività nell'industria.

La proposta della Commissione prevede sia un sostegno diretto alla ristrutturazione sia un sostegno indiretto esercitando un effetto catalizzatore teso a stimolare gli investimenti degli istituti finanziari internazionali e del settore privato mediante le seguenti azioni:

- offerta di assistenza nell'elaborazione e nel finanziamento delle misure sociali e regionali d'accompagnamento necessarie per il successo del processo di ristrutturazione;
- miglioramento delle condizioni per gli investimenti;
- incremento della competitività e promozione dell'accesso alle risorse finanziarie;
- promozione del dialogo fra PECO e UE attraverso l'istituzione di un forum multilaterale sull'industria siderurgica nell'Europa centrale e orientale.

Per poter ricevere l'assistenza dell'UE, i PECO devono soddisfare i seguenti requisiti:

- conformità con gli accordi europei;
- conformità con le priorità specificate nelle partnership Accession;
- adozione di un programma di programma valido e di vasta portata per la ristrutturazione del settore siderurgico;
- rigorosa conformità con le norme relative agli interventi statali.

La comunicazione dovrebbe rappresentare la base per ulteriori dibattiti con i paesi candidati, nel quadro delle partnership Accession, nonché con gli istituti finanziari internazionali. Alla luce di tale situazione, la prima riunione del forum multilaterale sull'industria siderurgica nell'Europa centrale e orientale avrà luogo nel secondo trimestre del 1998.