Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Controllo dei progressi nell'adesione dei paesi candidati all'Unione europea

La Commissione europea, DG XI, ha pubblicato un invito a presentare proposte relative al controllo dei progressi nei settori ambientali per assistere all'adesione dei paesi candidati di Europa centrale ed orientale e di Cipro.

L'obiettivo del presente progetto riguarda, in primo luogo, l'assistenza alla Commissione nelle operazioni di raccolta di informazioni sui progressi, mediante la trasposizione e l'applicazione dell'''acquis'' in materia di ambiente, nei paesi candidati di Europa centrale e orientale e di Cipro. In secondo luogo, il progetto fornirà assistenza ai governi nazionali di tali paesi candidati per il controllo del proprio progresso.

Il progetto costituisce il seguito di un precedente progetto relativo all'assistenza ai ministeri dell'Ambiente per la compilazione di tabelle di concordanza, per la redazione di relazioni sui progressi e per lo sviluppo di una guida atta al relativo controllo. La seconda fase si concentrerà sul controllo dell'applicazione della legislazione ambientale dell'UE.

La durata prevista del contratto sarà di 24 mesi.