Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'University of Ulster lancia il nuovo progetto BORDER a sostegno dello sviluppo regionale in Irlanda

I servizi di telecomunicazione avanzata ed i sistemi di informazione geografica (GIS) sono alla base di BORDER, un nuovo progetto finanziato dall'Unione europea in Irlanda inteso a fornire informazioni a sostegno dello sviluppo economico al confine tra l'Irlanda e l'Irlanda de...
I servizi di telecomunicazione avanzata ed i sistemi di informazione geografica (GIS) sono alla base di BORDER, un nuovo progetto finanziato dall'Unione europea in Irlanda inteso a fornire informazioni a sostegno dello sviluppo economico al confine tra l'Irlanda e l'Irlanda del Nord. Il progetto BORDER - "Business Opportunities for Regional Development and Economic Regeneration" - è finanziato nell'ambito dell'iniziativa INTERREG II che rientra nei Fondi strutturali dell'Unione europea, a sostegno della cooperazione tra regioni in paesi confinanti.

BORDER fornirà informazioni ad organizzazioni quali le agenzie per lo sviluppo, i governi locali, i gruppi di imprese e gli investitori verso l'interno. Secondo il coordinatore comune, dott. Gerard Parr, riguarderà "un ampio ventaglio di iniziative per lo sviluppo quali questioni di pianificazione locale, sviluppo e promozione di reti per il commercio transfrontaliero, cooperazione per il turismo e facilitazione di piani d'azione economica locali." Adam Ingram, il ministro per lo sviluppo economico dell'Irlanda del Nord, vede il progetto come "un chiaro esempio di partnership in azione, che cerca di imbrigliare la tecnologia moderna al fine di garantire che chiunque nella comunità possa partecipare al futuro prospero." Charlie McCreevy, il ministro delle finanze irlandese, ha accolto il progetto dicendo che "dimostra il valore della cooperazione e delle persone che mettono in comune la perizia e le abilità." Il progetto BORDER creerà e sosterrà un database multimediale di dati relativi alle opportunità di sviluppo economico e alla pianificazione regionale a cui tutti i partner associati possono accedere facilmente. Il direttore del progetto comune, dott. Adrian Moore, afferma che, "GIS e le tecnologie multimediali associate forniranno la base per l'accesso degli utenti, con il supporto delle telecomunicazioni avanzate. L'obiettivo è quello di creare un ambiente facile da usare per permettere il recupero, l'integrazione e l'elaborazione di una varietà di serie di dati e di informazioni correlate." Il progetto è amministrato congiuntamente dal Northern Ireland Department for Economic Development (a Belfast), e dall'Irish Department of Finance (a Dublino). Il responsabile del progetto è l'University of Ulster a Coleraine, mentre altri partner sono il Local Government Computer Services Board (Dublino), la Colin Stutt Consulting (Irlanda del Nord), e il Connect Ireland (Dublino). In questa prima fase, della durata di 18 mesi, il progetto avrà una dotazione finanziaria di 900.000 di sterline. La seconda fase che entrerà in corso nel prossimo millennio, dovrebbe avere una dotazione di bilancio complessivamente pari a 3 milioni di sterline.

Informazioni correlate

Programmi

Paesi

  • Irlanda