Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Assistenza finanziaria alle PMI innovative

Il 19 maggio 1998, nel corso del Consiglio ECOFIN, è stata formalmente adottata una decisione del Consiglio sull'iniziativa crescita e occupazione, una serie di misure di assistenza finanziaria per le PMI che si innovano e che creano posti di lavoro. Tale decisione istituirà u...
Il 19 maggio 1998, nel corso del Consiglio ECOFIN, è stata formalmente adottata una decisione del Consiglio sull'iniziativa crescita e occupazione, una serie di misure di assistenza finanziaria per le PMI che si innovano e che creano posti di lavoro. Tale decisione istituirà un programma di assistenza finanziaria per le PMI innovative, richiesto dal Consiglio d'Europa di Amsterdam nel giugno 1997. Offre la base legale per impiegare i fondi già stanziati per il 1998 dal Parlamento europeo e dal Consiglio, destinati a tali attività e si prefigge di avere un impatto positivo sulla creazione di posti di lavoro.

Il programma si articola in tre parti complementari:

- avviamento del Meccanismo europeo per le tecnologie (MET) una struttura a capitale di rischio gestita dal Fondo europeo per gli investimenti;
- imprese transnazionali a capitale misto (Joint European Venture - JEV), che fornirà contributi finanziari intesi a sostenere la creazione di imprese transnazionali a capitale misto nell'ambito dell'Unione europea, gestiti dalla Commissione;
- Meccanismo di garanzia delle PMI, gestito dal Fondo europeo per gli investimenti, si prefigge di accrescere la disponibilità di prestiti alle imprese piccole o di recente costituzione.

La dotazione di bilancio assegnata al programma per il triennio (1998-2000) ammonta complessivamente a 450 milioni di ECU, il che corrisponde ad un aumento di 30 milioni di ECU rispetto al quanto proposto dalla Commissione. La decisione riporta altresì orientamenti indicativi per l'attuazione di ciascuno di questi tre schemi di finanziamento.

Informazioni correlate