Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Relazione sulla III Conferenza europea sulle scienze e tecnologie marine

Dal 23 al 27 maggio 1998, a Lisbona (Portogallo), si è svolta la III Conferenza europea sulle scienze e tecnologie marine che mira a fornire un forum per lo scambio di informazioni relative alla politica di ricerca marina in Europa e per lo sviluppo della stessa. L'avvenimento...
Dal 23 al 27 maggio 1998, a Lisbona (Portogallo), si è svolta la III Conferenza europea sulle scienze e tecnologie marine che mira a fornire un forum per lo scambio di informazioni relative alla politica di ricerca marina in Europa e per lo sviluppo della stessa. L'avvenimento è stato organizzato e patrocinato dalla Commissione europea, nel quadro dei seguenti programmi specifici di RST: Scienze e tecnologie marine (MAST), Agricoltura e pesca (FAIR), Ambiente e clima.

Il discorso programmatico di apertura rivolto da eminenti scienziati ha messo in rilievo in particolare la comune sfida di una gestione sostenibile degli oceani. Il primo intervento, del Professor Jorma Routti, Direttore generale della Commissione nel settore Scienza, ricerca e sviluppo, ha sottolineato la funzione vitale svolta dalla ricerca scientifica nel rispondere a questa sfida. Il Prof. Routti ha esposto sinteticamente gli elementi chiave dell'imminente Quinto programma quadro di RST, in particolare l'azione chiave "Ecosistemi marini sostenibili"; questa, secondo il Professore, non solo migliorerebbe l'attuazione delle iniziative di ricerca marina nell'ambito dei programmi europei ma garantirebbe un miglior coordinamento delle azioni di ricerca marina e gestione degli oceani condotte a livello nazionale, regionale ed europeo.

Antonio Cavaco, Direttore generale della Commissione nel settore Pesca, ha fatto rilevare l'importanza della R&S marina nel contesto delle politiche della pesca, con un accento particolare in merito alla sostenibilità delle zone di pesca e alla promozione della politica comune della pesca dell'Unione europea.

Fra gli altri punti più importanti della conferenza possiamo citare l'annuncio del Ministro portoghese per la ricerca in merito ai piani per la creazione di un'Agenzia marittima europea, la presentazione dei risultati di numerosi progetti e i dibattiti su una vasta gamma di problematiche: dalle opportunità per le PMI nell'ambito del Quinto programma quadro di RST al miglioramento della diffusione e della valorizzazione dei risultati della ricerca.

Informazioni correlate