Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La UE avvia il processo di ratifica dei trattati mondiali sui copyright

La Commissione europea ha adottato una proposta di Decisione del Consiglio relativa all'approvazione, per conto della Comunità europea, dei Trattati dell'Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (WIPO) sulle esecuzioni e fonogrammi e copyright. Questi trattati so...
La Commissione europea ha adottato una proposta di Decisione del Consiglio relativa all'approvazione, per conto della Comunità europea, dei Trattati dell'Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (WIPO) sulle esecuzioni e fonogrammi e copyright. Questi trattati sono stati concordati e firmati durante la Conferenza diplomatica sul alcuni copyright e questioni relative a diritti simili, tenutasi a Ginevra, Svizzera, nel dicembre 1996.

L'obiettivo di questi trattati è quello di sviluppare e mantenere la protezione dei diritti di autori (Trattato sui copyright), interpreti e produttori di fonogrammi (Trattato sulle esecuzioni e sui fonogrammi) in modo efficace ed uniforme. Ciò risponde all'impatto dello sviluppo delle tecnologie d'informazione e di comunicazione sul lavoro di queste persone e mira a mantenere un equilibrio tra i diritti di autori, interpreti e produttori e l'interesse del pubblico in generale, in relazione all'istruzione, alla ricerca ed all'accesso all'informazione.

Il Trattato sui copyright WIPO copre il lavoro letterario ed artistico, che include anche i programmi informatici e la compilazione di database. Il Trattato WIPO sulle esecuzioni e sui fonogrammi inerisce gli interpreti, come gli attori, i cantanti, i musicisti o i ballerini ed i produttori di fonogrammi, e cioè la persona fisica o giuridica che incide per prima le musiche di un'esecuzione artistica.

I trattati concedono i diritti esclusivi agli autori, interpreti e produttori di fonogrammi relativamente all'autorizzazione all'accesso alle proprie opere da parte del pubblico generale e contengono obblighi per le parti contraenti a fornire rimedi legali idonei ed efficaci per la distribuzione, l'importazione, la trasmissione o la riproduzione illegale del materiale. I trattati contengono inoltre gli obblighi relativi alle informazioni di gestione dei diritti.

Informazioni correlate