Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

INFO2000: Risultati preliminari dell'invito a presentare proposte

La Commissione europea, DG XIII, ha diffuso i risultati preliminari degli inviti a presentare proposte lanciati nel dicembre 1997 e chiusi nell'aprile 1998, nell'ambito del programma comunitario INFO2000, che si prefigge di stimolare lo sviluppo di un'industria europea dal con...
La Commissione europea, DG XIII, ha diffuso i risultati preliminari degli inviti a presentare proposte lanciati nel dicembre 1997 e chiusi nell'aprile 1998, nell'ambito del programma comunitario INFO2000, che si prefigge di stimolare lo sviluppo di un'industria europea dal contenuto multimediale e di favorire l'uso dell'informazione multimediale nell'emergente società dell'informazione.

Il primo invito riguardava lo sfruttamento dell'informazione del settore pubblico europeo al fine di rendere accessibili svariate risorse di informazione del settore pubblico per lo sfruttamento in servizi europei a contenuto multimediale. Complessivamente per il presente bando, sono state ricevute 141 proposte per una richiesta di finanziamento ammontante a 50 milioni di ECU. Circa i due terzi dei partecipanti erano organizzazioni del settore privato e tutti gli Stati membri dell'Unione europea erano ben rappresentati.

Gli argomenti affrontati dalle proposte riguardano:

- informazioni geografiche (oltre 40 proposte);
- informazione per le aziende (circa 30 proposte);
- sanità e prodotti alimentari (16 proposte);
- cultura e turismo (circa 16 proposte);
- archivi e biblioteche (15 proposte).

Altre proposte riguardavano l'ambiente, l'istruzione e l'informazione per i cittadini.

Il secondo invito riguardava il miglioramento dell'ambiente europeo per lo scambio dei diritti multimediali nell'Unione. Esso è stato lanciato con l'obiettivo di potenziare l'efficienza e l'efficacia dei processi di gestione dei diritti multimediali fra titolari dei diritti stessi e organizzazioni che effettuano lo sviluppo di prodotti multimediali.

In risposta all'invito sono state presentate complessivamente 26 proposte, per un ammontare di costi pari a 11,5 milioni di ECU, di cui 5,2 milioni di ECU provenienti dal finanziamento dell'Unione. La dotazione indicativa stabilita per il bando ammonta però solo a 2,2 milioni di ECU.

Le proposte presentate per i due inviti vengono ora valutate e le decisioni in merito alle proposte selezionate sono previste per i prossimi mesi.

Informazioni correlate