Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Monitoraggio dell'inalazione o dell'ingestione di torio e uranio

Al fine di controllare l'assorbimento di torio e uranio nei lavoratori e nelle popolazioni, la Commissione europea, DG XI, ha pubblicato un invito a presentare proposte per la realizzazione di uno studio inteso a valutare i posti di lavoro laddove l'assorbimento può avvenire. Riguarderà i metodi di controllo e di monitoraggio utilizzati per la valutazione dell'assorbimento occorso per inalazione o ingestione.

In particolare, si deve puntare alla comparazione dei vari metodi disponibili per ottenere il più basso livello di rivelazione, la precisione e la fattibilità nell'utilizzo dei metodi di radioprotezione operativa e di routine.

Lo studio deve altresì fornire informazioni relative al potenziale degli sviluppi per la rivelazione di livelli estremamente bassi. I metodi devono descrivere il modo in cui l'effettiva quantità destinata possa essere valutata, dopo aver misurato l'assorbimento di uranio e torio mediante le varie tecniche di monitoraggio.