Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Sorveglianza delle emissioni di CO2 prodotta dalle autovetture

E' stata recentemente pubblicata sulla Gazzetta ufficiale una proposta della Commissione volta ad istituire un programma di sorveglianza delle emissioni specifiche medie di biossido di carbonio delle autovetture di nuova produzione. Il programma proposto si applicherà soltanto...
E' stata recentemente pubblicata sulla Gazzetta ufficiale una proposta della Commissione volta ad istituire un programma di sorveglianza delle emissioni specifiche medie di biossido di carbonio delle autovetture di nuova produzione. Il programma proposto si applicherà soltanto alle autovetture immatricolate per la prima volta nella Comunità che non sono precedentemente state immatricolate altrove.

Gli Stati membri avranno il compito di raccogliere e convalidare i dati relativi ad una serie d'informazioni, come il numero complessivo delle nuove immatricolazioni di autovetture e le emissioni specifiche medie per ciascun tipo di carburante e ciascun costruttore. Inoltre dovranno essere raccolte informazioni circa la categoria di emissioni di CO2 e le emissioni di massa, la capacità e la potenza netta del motore. I metodi per la raccolta di dati ed il formato di presentazione degli stessi sono specificati in allegato.

L'informazione raccolta sarà trasmessa alla Commissione su base annua, per la prima volta entro e non oltre il 1° luglio 2001. Gli Stati membri riferiranno alla Commissione entro il 31 luglio 2000 in che modo intendano applicare le disposizioni della direttiva.