Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Parere del CES in merito all'attuazione del piano d'azione sull'innovazione

Il Comitato economico e sociale (CES) delle Comunità europee ha recentemente adottato un parere sulla relazione della Commissione concernente l'attuazione del primo piano d'azione sull'innovazione. Questa relazione espone i progressi effettuati nel 1997 nelle misure pratiche p...
Il Comitato economico e sociale (CES) delle Comunità europee ha recentemente adottato un parere sulla relazione della Commissione concernente l'attuazione del primo piano d'azione sull'innovazione. Questa relazione espone i progressi effettuati nel 1997 nelle misure pratiche prese per attuare il piano d'azione, nonché i settori cui sarà accordata maggiore attenzione nel 1998.

Il CES ha accolto di buon grado la pubblicazione di una relazione annuale, commentandone l'utilità per entrambe le parti direttamente interessate e per tutti coloro con interessi nel settore. Quanto alle questioni specifiche, quali la proprietà intellettuale, il CES ha visto di buon occhio l'istituzione dell'Help Desk DPI in favore di un rigoroso controllo al fine di garantire gli interessi degli utenti. Nel parere, il CES sottolinea la necessità di avere regolamenti che garantiscono l'efficace funzionamento della società dell'informazione e di iniziative nel settore delle biotecnologie.

Per quanto riguarda le misure volte a promuovere il finanziamento dell'innovazione, sono stati accolti favorevolmente i vari progetti attuati, quali I-TEC; onde migliorare il finanziamento dell'innovazione, è stata tuttavia espressa la necessità di un efficace quadro regolamentare e di un sistema di incentivi generali. In merito all'azione della Commissione sul quadro regolamentare e sulla semplificazione delle procedure amministrative, il CES ha chiesto una comunicazione che metta in rilievo l'importante funzione potenziale dei gruppi, quali i GEIE (Gruppi europei di interesse economico), nello sviluppo di nuove forme organizzative tese a riunire le attività di ricerca.

stata altresì sottolineata l'esigenza di migliorare la capacità delle PMI a partecipare al processo di innovazione; pur accogliendo positivamente l'attuale aumento della loro partecipazione, il CES ritiene che gli obiettivi in questo settore debbano essere più ambiziosi. Il CES ha inoltre fatto notare che i Fondi strutturali della Comunità possono servire a promuovere l'innovazione e dovrebbero rappresentare uno strumento chiave della politica di innovazione a livello dell'UE.

Il Comitato ha dato il proprio sostegno ai cinque settori principali di azione nel 1998 descritti al termine della comunicazione, rammaricandosi tuttavia della mancanza di informazioni particolareggiate sulle azioni specifiche da intraprendere. Onde migliorare l'efficace attuazione del piano d'azione, il CES propone di istituire una "piattaforma Innovazione" che serva da forum per lo scambio di esperienze e il coordinamento fra Stati membri e operatori interessati.

Informazioni correlate