Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Decisione che istituisce il Servizio volontario europeo

La Gazzetta ufficiale ha pubblicato recentemente una Decisione che istituisce il programma d'azione comunitaria Servizio volontario europeo per i giovani. Il programma, della durata di due anni, si prefigge di promuovere la cooperazione transnazionale nel campo del servizio vo...
La Gazzetta ufficiale ha pubblicato recentemente una Decisione che istituisce il programma d'azione comunitaria Servizio volontario europeo per i giovani. Il programma, della durata di due anni, si prefigge di promuovere la cooperazione transnazionale nel campo del servizio volontario e rientra nell'ambito degli obiettivi generali della cooperazione comunitaria nel settore della gioventù, così come formulati nel programma Gioventù per l'Europa.

Ai giovani fra i 18 e i 25 anni, sia degli Stati membri che dei paesi associati, viene ora offerta la possibilità di trascorrere periodi da 6 mesi a 1 anno in un altro Stato membro dell'UE o in un paese terzo. Le principali caratteristiche del programma sono:

- sostegno ad attività transnazionali a breve o lungo termine vantaggiose per la comunità;
- sostegno ad attività tese a incentivare i partenariati basati sul servizio volontario europeo e sulle attività in rete innovative;
- sostegno a iniziative e progetti tesi a far fare esperienza ai giovani volontari;
- sviluppo e sostegno di adeguati lavori preparatori per garantire progetti di alta qualità;
- sostegno alla qualità di tutte le attività del programma e allo sviluppo della loro dimensione europea.

Il programma disporrà complessivamente di una dotazione di bilancio pari a 47,5 milioni di ECU; per l'attuazione del presente programma la Commissione sarà assistita da un comitato composto dei rappresentanti degli Stati membri e presieduto da un rappresentante della Commissione. In particolare, inoltre, la Commissione garantirà un accesso senza alcuna discriminazione al programma, nonché coerenza e complementarità con le altre misure comunitarie nel campo della gioventù.

Informazioni correlate