Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Joint European Torus: relazione annuale 1997

L'impresa congiunta JET (Joint European Torus) è il più grande progetto del programma Fusione termonucleare controllata della Comunità europea dell'energia atomica (EURATOM); il suo obiettivo a lungo termine è la creazione di prototipi di reattori nucleari sicuri, affidabili e...
L'impresa congiunta JET (Joint European Torus) è il più grande progetto del programma Fusione termonucleare controllata della Comunità europea dell'energia atomica (EURATOM); il suo obiettivo a lungo termine è la creazione di prototipi di reattori nucleari sicuri, affidabili ed ecologici. Lo scopo principale è la definizione dei requisiti fondamentali di un reattore tokamak, in particolare mediante la creazione e lo studio del plasma in condizioni prossime a quelle del reattore.

ora disponibile la relazione annuale 1997 del progetto JET che offre una visione d'insieme dello stato scientifico, tecnico e amministrativo del progetto. La prima parte della relazione, dopo una breve introduzione, descrive sinteticamente la struttura del documento e la storia del progetto. Segue la descrizione del progetto JET e del programma sperimentale, con una spiegazione della posizione JET nell'ambito dei programmi internazionali e dell'EURATOM nel campo della fusione. Vengono inoltre descritti, e quindi raffrontati all'impresa JET, altri importanti dispositivi di fusione di ogni parte del mondo.

Un capitolo della relazione è dedicato allo stato tecnico del progetto JET e affronta gli aspetti della preparazione degli esperimenti deuterio-tritio (DTE-1), dell'attuazione e funzionamento sicuro di sistemi nella campagna sperimentale DTE-1, della preparazione di sistemi per le tecniche di manipolazione a distanza, da utilizzare in futuro.

La relazione descrive altresì i risultati scientifici conseguiti dal progetto nel 1997, in particolare i progressi compiuti in direzione delle condizioni del reattore, nonché il raffronto delle prestazioni di JET e di altri tokamak. La prima parte si chiude con la descrizione della proposta per il futuro programma del progetto JET, fino alla data prevista della sua conclusione. Nella seconda parte della relazione vengono descritte l'organizzazione e la gestione del progetto, con informazioni sulle questioni di bilancio e sugli accordi contrattuali e del personale.

Informazioni correlate

Argomenti

Fusione nucleare