Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'UE invita a presentare progetti di cooperazione internazionale nel settore dell'energia (SYNERGY - 1999)

Il programma SYNERGY dell'UE concede sostegno ai progetti di cooperazione nel settore dell'energia ai quali partecipano partner dell'UE e dei paesi terzi. La Commissione ha pubblicato un invito a presentare proposte di progetti da avviare nel 1999 nel quadro del programma. Scopo dei progetti deve essere di contribuire all'attuazione della politica energetica in settori di interesse reciproco e di promuovere la cooperazione industriale fra l'UE e i paesi terzi.

Le proposte di progetti, che potrebbero ricevere un contributo comunitario fino a un massimo del 50% dei costi (o in ogni caso non più di 200.000 ECU), dovranno riguardare le seguenti azioni:

- consulenza e formazione in materia di politica energetica
- analisi e previsione in materia energetica
- consolidamento del dialogo in materia di politica energetica e condivisione delle informazioni, in particolare mediante l'organizzazione di conferenze e seminari
- sostegno alla cooperazione regionale transfrontaliera
- miglioramento delle strutture della cooperazione industriale energetica.

Occorre far notare che nell'ambito del programma SYNERGY non saranno ammissibili il finanziamento di investimenti e infrastrutture connessi con il settore energetico, in qualsiasi fase, i progetti di ricerca, dimostrazione, sviluppo e divulgazione di tecnologie innovative.

Nel quadro del programma SYNERGY, la Commissione ha definito priorità per le seguenti zone geografiche: paesi dell'Europa centrale e orientale, Nuovi Stati Indipendenti dell'ex Unione Sovietica, India e Cina, resto dell'Asia, America latina, paesi ACP (Africa, Caraibi e Pacifico), bacino del Mediterraneo.

Il finanziamento dei progetti presentati in risposta a questo invito dipende dal rinnovo ufficiale del programma SYNERGY anche per l'anno 1999.

Informazioni correlate

Programmi