Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Genetica per l'identificazione dell'origine dei pesci

Al fine di valutare il potenziale di sfruttamento di dati nel campo della genetica molecolare, necessari per l'identificazione dell'origine dei pesci, la Commissione europea, DG XIV, ha pubblicato un invito a presentare proposte relative ad uno studio di fattibilità.

Lo studio dovrà contenere i seguenti elementi:

- Definire la struttura di una banca dati accessibile su Internet in grado di raggruppare tutte le varie metodologie di identificazione di dati genetici per l'origine dei pesci;
- Definire la struttura di accesso per consentire alle autorità di ricerca e controllo di accedere alla banca dati ed inserirvi dati;
- Generare, analizzare e creare un prototipo di struttura dati per prove che utilizzano dati del DNA per il nasello mediterraneo e atlantico.

Il contratto avrà una durata di 12 mesi.