Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione concede il sostegno all'identificazione elettronica degli animali

La DG VI della Commissione europea ha recentemente lanciato il progetto IDEA, della durata di tre anni, per l'identificazione elettronica degli animali. Lo scopo del progetto è di ripristinare la fiducia sulla sicurezza della carne, in particolare alla luce dei rischi dell'inf...
La DG VI della Commissione europea ha recentemente lanciato il progetto IDEA, della durata di tre anni, per l'identificazione elettronica degli animali. Lo scopo del progetto è di ripristinare la fiducia sulla sicurezza della carne, in particolare alla luce dei rischi dell'infezione BSE, e di fornire una risposta soddisfacente alle richieste di informazioni dei consumatori circa l'origine della carne.

Il progetto riguarderà tre specie - bovini, pecore e capre - che verranno identificate con tre tipi di targhette elettroniche: piastrine auricolari, bolo ruminale e trasponditori iniettabili. L'obiettivo è di definire un sistema di identificazione elettronica inviolabile che permetta la tracciabilità di ciascun capo dalla nascita all'ingresso al mattatoio.

Il Centro comune di ricerca della Commissione europea fornirà il necessario sostegno tecnico e si occuperà dei test sulle prestazioni, delle certificazioni dei dispositivi di identificazione elettronica, del controllo di qualità delle attrezzature, della messa a punto e costituzione di una banca data centrale sui progetti, della trasmissione e registrazione dei dati durante il progetto, nonché della valutazione globale dei risultati.

Informazioni correlate