Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

EUROGLOBEC - Studio di ecosistemi pelagici marini

Recentemente, la Commissione europea, DG XII, ha pubblicato una relazione su un seminario internazionale organizzato congiuntamente dalla Commissione europea, nell'ambito del programma MAST per la ricerca nel settore della scienza e della tecnologia marine e dall'Istituto di r...
Recentemente, la Commissione europea, DG XII, ha pubblicato una relazione su un seminario internazionale organizzato congiuntamente dalla Commissione europea, nell'ambito del programma MAST per la ricerca nel settore della scienza e della tecnologia marine e dall'Istituto di ricerca sul Mar Baltico di Warnemünde (Germania).

L'obiettivo del seminario è formulare un piano scientifico per lo sviluppo del progetto EUROGLOBEC che mira a promuovere la comprensione quantitativa del funzionamento degli ecosistemi pelagici marini. Il progetto sarà incentrato su processi specifici e siti adatti che possono servire da procure per zone oceaniche più importanti, con l'obiettivo di elaborare capacità di sviluppo per prevedere gli effetti della variabilità climatica e del cambiamento sugli ecosistemi.

Gli obiettivi del progetto sono stati finalizzati nel corso dell'incontro e comprendono:

- quantificare e comprendere gli effetti di forzatura fisica sugli ecosistemi pelagici marini, su un ampio ventaglio di scale spaziali e temporali

- determinare le conseguenze passate e future del cambiamento globale su zooplancton e ittioplanction ricorrendo a modelli collegati e a sistemi di osservazione, con l'obiettivo di prevedere gli impatti futuri ed i potenziali processi di ritorno.

La pubblicazione inserisce il progetto nel contesto europeo e fornisce dettagli sul programma scientifico che sarà incentrato su tre aree principali: studi retrospettivi, studi di processo e creazione di modelli. Un capitolo è dedicato allo sviluppo tecnologico e affronta qual è il modo migliore per riunire i diversi sistemi di osservazione già esistenti in seno all'Unione europea.

La gestione dei dati è un'altra questione chiave trattata nella pubblicazione, in relazione alla disponibilità, alla normalizzazione, all'integrazione e all'archiviazione di dati. Una sezione dedicata ai collegamenti ad altri programmi a livello internazionale, regionale, nazionale e individuale, descrive in che modo il progetto si concatena ad altri studi collaterali nel settore.

Informazioni correlate

Programmi