Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'era digitale: la politica europea per gli audiovisivi

E' ora disponibile una relazione redatta dal gruppo ad alto livello sulla politica per gli audiovisivi, istituito dalla Commissione europea, DG X, nel 1997, per prendere parte all'esame generale della politica comunitaria sugli audiovisivi. Il gruppo ad alto livello ha il comp...
E' ora disponibile una relazione redatta dal gruppo ad alto livello sulla politica per gli audiovisivi, istituito dalla Commissione europea, DG X, nel 1997, per prendere parte all'esame generale della politica comunitaria sugli audiovisivi. Il gruppo ad alto livello ha il compito di riflettere sugli orientamenti futuri delle politiche in materia di audiovisivi per l'UE.

Il gruppo si prefigge di affrontare alcune tematiche specifiche:

- in che modo il settore della produzione di contenuti può trarre il meglio dagli sviluppi previsti?
- in che modo le autorità, a livello europeo e nazionale, possono contribuire ad aiutare l'industria europea a sollevarsi per le sfide industriali, culturali e societarie?
- il ruolo del settore della telediffusione pubblica nel nuovo ambiente;
- quale considerazione deve essere data all'interesse pubblico generale, in particolare relativamente alle questioni di carattere etico, al fine di difendere l'approccio europeo alla società?

La relazione si articola nelle seguenti sezioni:

- i media ed il modello europeo della società;
- migliorare la competitività dell'industria audiovisiva europea;
- il ruolo delle autorità pubbliche nei media;
- dal sistema controllato alla concorrenza del libero mercato: le prospettive per l'industria degli audiovisivi nell'Europa centrale e orientale;
- riassunto delle raccomandazioni.