Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Utilizzo del telerilevamento per controllare le domande di aiuto "superfici"

Il regolamento del Consiglio n. 3508/92 istituisce un sistema integrato di gestione e di controllo di taluni regimi di aiuti comunitari ed autorizza l'utilizzo del telerilevamento per controllare le domande di aiuto "superfici" per le aree arabili e foraggere. Un gruppo di Stati membri, comprendente Austria, Finlandia, Germania, Grecia, Irlanda, Portogallo, Svezia e Regno Unito ha pubblicato un bando di gara volto ad incaricare un contraente di verificare, mediante la tecnica del telerilevamento, le domande di aiuto "superfici" presentate annualmente dagli imprenditori agricoli. A seconda dello Stato membro, verranno utilizzate immagini satellitari e/o fotografie aeree.

Il contraente selezionato riceverà un campione di dossier da controllare. Egli dovrà comparare tali domande con le immagini o con le fotografie aeree e consegnare i risultati per ciascun dossier alle autorità competenti dei rispettivi Stati membri allegando, all'occorrenza, tutta la documentazione necessaria, specialmente cartografica, per permettere la localizzazione e la verifica in loco delle parcelle agricole. Le immagini satellitari verranno acquisite dalla Commissione e consegnate ai contraenti.

Informazioni correlate

Argomenti

Agricoltura