Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Manuale dell'utente per le PMI operanti nel settore della biotecnologia

La Commissione europea, DG III, ha recentemente pubblicato un manuale dell'utente per le piccole e medie imprese (PMI) operanti nel settore della biotecnologia. Il scopo è di offrire all'industria opinioni pratiche sugli stanziamenti disponibili presso varie fonti nel campo de...
La Commissione europea, DG III, ha recentemente pubblicato un manuale dell'utente per le piccole e medie imprese (PMI) operanti nel settore della biotecnologia. Il scopo è di offrire all'industria opinioni pratiche sugli stanziamenti disponibili presso varie fonti nel campo della biotecnologia, quali il quinto Programma quadro di RST, e sulle relative autorità competenti.

Il manuale dell'utente si basa su diversi fattori chiave evidenziati nel Libro verde della Commissione sull'Innovazione e mira a contribuire all'attuazione del primo Piano d'azione per l'Innovazione in Europa della Commissione. Il Libro verde identifica il settore della biotecnologia come uno in crescita dinamica e ribadisce l'importanza delle PMI innovative in tale settore. Riconosce le difficoltà incontrate dalle PMI nell'ottenere finanziamenti e sottolinea il problema della mancanza di conoscenza dei programmi di sostegno.

L'obiettivo generale del manuale è di offrire alle PMI una guida completa e di facile comprensione che:

- identifichi e spieghi i vari programmi europei e nazionali che potrebbero essere di aiuto alle PMI operanti nel settore della biotecnologia;
- identifichi e spieghi le fonti di finanziamento sia nei programmi sia da fonti commerciali;
- offra un elenco completo e dettagliato delle autorità competenti, contatti utili e associazioni di settore.

Il manuale si suddivide nelle seguenti sezioni:

- Sezione I sui programmi europei, relativa al quarto e quinto Programma quadro di RST, al Fondo di sviluppo regionale europeo ed al Fondo sociale europeo;
- la Sezione II tratta di una ampia gamma di fonti di finanziamento potenziali, quali il capitale di rischio, i "business angel", Eurotech e l'Azione pilota sul capitale di sovvenzionamento, il piano Capitale di finanziamento dell'innovazione e della tecnologia (I-TEC) della Commissione, i mercati azionari, l'Iniziativa sulla crescita e l'occupazione ed il terzo Programma pluriennale per le PMI;
- la Sezione III offre una presentazione, paese per paese, dei programmi nazionali che interessano alle PMI operanti nel settore della biotecnologia.

Informazioni correlate

Programmi