Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Nuova collaborazione con l'Asia per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione

Il 1 dicembre 1998, alla conferenza IST di Vienna è stato lanciato un programma di collaborazione tra Europa e Asia, nel settore della tecnologia dell'informazione e delle comunicazioni (EU-Asia IT&C). Il suo obiettivo è migliorare i flussi di tecnologia e la qualità delle par...
Il 1 dicembre 1998, alla conferenza IST di Vienna è stato lanciato un programma di collaborazione tra Europa e Asia, nel settore della tecnologia dell'informazione e delle comunicazioni (EU-Asia IT&C). Il suo obiettivo è migliorare i flussi di tecnologia e la qualità delle partnership tra imprese europee ed asiatiche, in particolare tra le PMI.

EU-Asia IT&C si prefigge di ampliare la collaborazione tra Europa e Asia, migliorando il flusso di informazioni ed incoraggiando la cooperazione nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Dovrebbe essere incoraggiato l'utilizzo di TIC europee particolarmente attinenti a società asiatiche, velocizzando l'integrazione dei paesi asiatici nella società dell'informazione globale.

Si prevede che il programma abbia una durata di 5 anni, a partire dal 1999. Attualmente, i partecipanti asiatici possono giungere dalla maggior parte dei paesi dell'Asia meridionale o sud-orientale, dal Pakistan alle Filippine, con le sole eccezioni della Cina, Taiwan, Corea e Giappone.

Nell'ambito del programma, potranno essere formate delle task force con il compito di individuare e dare il via a progetti della società dell'informazione che potranno riguardare progetti pratici a dimostrazione di tecnologie, o progetti per collegare iniziative europee ed asiatiche. Il programma farà anche da collegamento tra i programmi di TI&C asiatici ed europei ed offrirà informazioni e consulenze sui requisiti legislativi asiatici ed europei; individuerà ed avvierà inoltre programmi congiunti di R&S.

Il programma è complementare ad altre iniziative della Commissione europea nell'area asiatica, quali Asia-Invest, e lavorerà anche con il programma quadro comunitario di ricerca e sviluppo tecnologico (RST).

Informazioni correlate

Programmi

Paesi

  • Austria