Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'UE amplia la cooperazione S&T con il Canada

In virtù dei due accordi firmati a Ottawa il 17 dicembre 1998, tutti i programmi tematici del quinto programma quadro nel settore dell'energia nucleare e non nucleare sono ora aperti ai ricercatori canadesi, anche se questi non possono ricevere finanziamenti dall'Unione europe...
In virtù dei due accordi firmati a Ottawa il 17 dicembre 1998, tutti i programmi tematici del quinto programma quadro nel settore dell'energia nucleare e non nucleare sono ora aperti ai ricercatori canadesi, anche se questi non possono ricevere finanziamenti dall'Unione europea.

In cambio, anche i ricercatori europei avranno diritti analoghi per quanto riguarda i programmi di ricerca canadesi non rientranti nel settore della difesa, anche in questo caso senza alcun finanziamento da parte del Canada.

Uno degli accordi firmati estende la portata di un accordo concluso nel 1996 in merito alla ricerca non nucleare, mentre il secondo riguarda la cooperazione nel settore della ricerca nucleare.

L'accordo sarà attuato mediante:

- la partecipazione di università, istituti di ricerca e altri organismi ai programmi di ricerca della controparte o a determinati progetti di ricerca multilaterale;
- specifici progetti di ricerca cooperativa bilaterale;
- l'utilizzazione comune delle strutture di ricerca;
- lo scambio e l'offerta di informazioni e dati;
- lo scambio di materiale di riferimento, campioni, combustibili, attrezzature e strumentazioni;
- visite e scambi di scienziati, ingegneri e altri addetti del settore ai fini della partecipazione a importanti riunioni, seminari, convegni e workshop.

Informazioni correlate