Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il Parlamento intende discutere le reti transeuropee ed i sistemi di navigazione globali

Il Parlamento europeo intende includere nei temi in discussione alla sessione plenaria della prossima settimana le reti transeuropee nel settore dei trasporti ed i sistemi satellitari di navigazione globale.

La sessione, che s'inizierà l'11 gennaio 1999, includerà la discussi...
Il Parlamento europeo intende includere nei temi in discussione alla sessione plenaria della prossima settimana le reti transeuropee nel settore dei trasporti ed i sistemi satellitari di navigazione globale.

La sessione, che s'inizierà l'11 gennaio 1999, includerà la discussione di una risoluzione dell'europarlamentare italiano Alessandro Danesin, in cui si invita a ricorrere maggiormente ai finanziamenti del settore privato per la realizzazione di collegamenti importanti nel settore europeo dei trasporti.

L'On. Danesin ritiene che le reti dei trasporti possano promuovere la competitività, stimolare l'economia e creare lavoro. La proposte di risoluzione mette peraltro in rilievo la necessità che i progetti rispettino il principio dello sviluppo sostenibile e favoriscano il trasporto integrato.

Lo sviluppo di una strategia comunitaria per i sistemi globali di navigazione satellitare sarà oggetto di un dibattito lanciato dall'europarlamentare danese Brigitte Langenhagen in nome della commissione dei trasporti del Parlamento.

La Commissione invita gli Stati membri ad approvare all'inizio del 1999 la strategia che l'Unione europea dovrebbe adottare circa i sistemi satellitari di navigazione globale (GNSS). Tra le altre richieste, Langenhagen auspica che gli Stati membri si accordino su un Consiglio spaziale europeo, a livello di capi di Stato o di governo, incaricato di decidere con chiarezza gli orientamenti strategici, tecnici e finanziari e ritiene che il Consiglio debba valutare l'opportunità di una conferenza mondiale sul tema. Inoltre, invita la Commissione a prendere le misure necessarie per promuovere la cooperazione internazionale nel settore.

Gli altri temi che saranno inclusi nella sessione parlamentare della prossima settimana sono:

mozione di censura
norme più chiare per le firme elettroniche
biasimo alla "grande cultura dell'automobile" europea a causa dell'inquinamento atmosferico
azione volta a migliorare la politica comune della pesca
lotta alla pesca eccessiva
dichiarazione della presidenza in carica del Consiglio - programma della presidenza tedesca
apertura nell'Unione europea
modi migliori di attribuire incarichi alla Commissione
capitali culturali - nessun cambiamento prima del 2005
approvazione della posizione negoziale dell'Unione in materia di politica della concorrenza
si all'accordo quadro con la Corea del Sud
commercio corretto e norme lavorative
tariffe per l'uso dei porti
norme comune per i misuratori di velocità
collegare l'euro al franco africano
Agenda 2000 - finanziamento della PAC
no alla proposta della Commissione riguardante gli allevatori
riforma del mercato lattiero
no ai cambiamenti del sistema di sostegno delle colture arative
programmi di aiuto diretto agli agricoltori.