Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il Consiglio sostiene il programma per la prevenzione degli infortuni nella sanità pubblica

La scorsa settimana il Consiglio ha preso, a maggioranza dei voti, la decisione di adottare un programma d'azione comunitaria per la prevenzione delle malattie nel settore della sanità pubblica (1999-2003). Soltanto la delegazione olandese ha espresso un voto contrario alla de...
La scorsa settimana il Consiglio ha preso, a maggioranza dei voti, la decisione di adottare un programma d'azione comunitaria per la prevenzione delle malattie nel settore della sanità pubblica (1999-2003). Soltanto la delegazione olandese ha espresso un voto contrario alla decisione, adottata nell'ambito del Quadro per la pubblica sanità dopo approvazione da parte del Parlamento europeo e del Consiglio.

Il programma è volto a promuovere il monitoraggio epidemiologico delle malattie attraverso la raccolta di dati nella Comunità europea, nonché lo scambio di informazioni in materia di malattie. L'attuazione avverrà tramite un sistema comunitario da costruire sulla base del vecchio sistema europeo di sorveglianza degli incidenti domestici e nel tempo libero (EHLASS).

I dati necessari per il programma saranno raccolti attraverso indagini ed informazioni fornite dagli ospedali e da altri istituti e servizi adatti. Saranno inoltre predisposte reti comunitarie per il monitoraggio epidemiologico e:

- saranno promossi approcci concertati a tutti gli aspetti tecnici e metodologici, segnatamente codici, definizioni e raccolta di dati;
- saranno messi a disposizione del sistema dati comparabili e compatibili;
- sarà esaminata la copertura offerta dai sistemi di raccolta di dati esistenti che saranno migliorati, laddove necessario, contribuendo ad individuare le necessità dell'indagine;
- sarà promossa la creazione di una base di dati contenente i risultati delle indagini;
- l'informazione sarà raccolta, elaborata e diffusa;
- l'identificazione delle sostanze pericolose sarà facilitata;
- saranno messi a punto metodi innovativi di ricerca dei difetti;
- saranno analizzati i fattori di rischio e le strategie di prevenzione. Il Parlamento europeo si riunirà entro breve per esaminare i due programmi restanti, relativi alle malattie rare e legate all'inquinamento.

Informazioni correlate

Programmi

Argomenti

Medicina e sanità