Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Direttiva per proteggere i diritti degli inventori

Agli inventori dovrebbe essere consentito brevettare le proprie invenzioni per un periodo fino a 12 mesi dopo la divulgazione di informazioni relative all'invenzione stessa, secondo il MPE Willi Rothley (D, PES) per il Comitato degli affari legali. Il 24 febbraio 1999, proporr...
Agli inventori dovrebbe essere consentito brevettare le proprie invenzioni per un periodo fino a 12 mesi dopo la divulgazione di informazioni relative all'invenzione stessa, secondo il MPE Willi Rothley (D, PES) per il Comitato degli affari legali. Il 24 febbraio 1999, proporrà al Parlamento europeo di introdurre una direttiva che consenta questo.

Al momento, in tutti gli Stati membri, la norma è che un'invenzione non può più essere brevettata quando sia stata resa pubblica prima della data di registrazione nell'ufficio brevetti pertinente.

La proposta di Rothley porterà l'Unione europea in linea con gli USA dove un inventore beneficia di un periodo di grazia di 1 anno entro il quale può richiedere il brevetto, senza risentire negativamente della pubblicazione avvenuta.

Tale direttiva sarà particolarmente di aiuto alle piccole e medie imprese (PMI) in particolare a quelle nel settore della biotecnologia che spesso si impegnano con università e dove la divulgazione indiscreta di informazioni da parte di un membro dell'équipe di ricerca potrebbe mettere in pericolo l'intero progetto.