Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione propone nuovi limiti per il benzene ed il monossido di carbonio

La Commissione ha pubblicato una proposta di direttiva del Consiglio concernente i valori limite per il benzene ed il monossido di carbonio nell'aria ambiente.

La proposta di direttiva illustra gli obiettivi della Commissione per la prevenzione o la riduzione degli effetti no...
La Commissione ha pubblicato una proposta di direttiva del Consiglio concernente i valori limite per il benzene ed il monossido di carbonio nell'aria ambiente.

La proposta di direttiva illustra gli obiettivi della Commissione per la prevenzione o la riduzione degli effetti nocivi del benzene e del monossido di carbonio sulla salute umana e sull'ambiente. Invita inoltre a valutare le concentrazioni nell'aria di benzene e monossido di carbonio ed ad ottenere informazioni adeguate su dette concentrazioni, garantendo che siano rese pubbliche. La proposta suggerisce che le informazioni disponibili al pubblico sul benzene siano aggiornate come minimo su base mensile e che quelle relative al monossido di carbonio siano aggiornate come minimo su base giornaliera. L'obiettivo finale è di mantenere la qualità dell'aria, dove è buona e di migliorarla negli altri casi.

La proposta di direttiva definisce le soglie superiori ed inferiori dei livelli accettabili di monossido di carbonio e benzene nell'aria ambiente ed indica i margini di tolleranza applicabili alle concentrazioni di tali sostanze.

Il margine di tolleranza per il benzene è di 5mg per metro cubo (100%) al momento dell'entrata in vigore della direttiva, con una riduzione il 1 gennaio 2003 ed ogni 12 mesi successivi, secondo le stesse percentuali annue, per raggiungere lo 0% il 1 gennaio 2010.

Il margine di tolleranza proposto per il monossido di carbonio è di 5mg per metro cubo (50%) all'entrata in vigore della direttiva, con una riduzione il 1 gennaio 2003 ed ogni 12 mesi successivi, secondo le stesse percentuali annue, per raggiungere lo 0% il 1° gennaio 2005.

(Detti valori - sia per il benzene che per il monossido di carbonio - devono essere calcolati sulla base di un volume normalizzato ad una temperatura di 293K ad una pressione di 101.3kPa.)

La proposta di direttiva stabilisce inoltre i criteri di scelta dell'ubicazione dei punti di campionamento e delle fonti di dati.

A titolo di parte integrante di una strategia sulla qualità dell'aria la Commissione propone di presentare al Consiglio ed al Parlamento europeo entro il 31 dicembre 2004. Essa sarà accompagnata da proposte per la qualità dell'aria nella Comunità e svilupperà strategie di realizzazione per garantire il conseguimento degli obiettivi.