Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Gli scienziati approvano alternative ai test sugli animali

Il Comitato scientifico per cosmetici e prodotti non alimentari (SCCNFP) ha convalidato i primi metodi alternativi ai test eseguiti sugli animali per valutare la sicurezza delle sostanze cosmetiche.

Tale autorizzazione consiste nella convalida di due test in vitro per determi...
Il Comitato scientifico per cosmetici e prodotti non alimentari (SCCNFP) ha convalidato i primi metodi alternativi ai test eseguiti sugli animali per valutare la sicurezza delle sostanze cosmetiche.

Tale autorizzazione consiste nella convalida di due test in vitro per determinare la corrosività degli agenti chimici (l'aggressività delle sostanze sulla pelle) e di un test in vitro per valutare il potenziale fototossico (la reazione della pelle all'applicazione di sostanze chimiche e all'esposizione alla luce).

In forza della convalida, occorrerà consultare il SCCNFP che dovrà esprimere il proprio parere relativamente all'applicabilità di tali metodi per la valutazione dei componenti cosmetici.

"Si tratta di un passo importante verso la sostituzione dei test sugli animali con metodi alternativi, sebbene tali metodi debbano ancora essere convertiti in legge", afferma Emma Bonino, il Commissario europeo per la politica dei consumatori.