Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Valutazione dell'affaticamento nel settore aereo

La Direzione generale VII della Commissione europea ha annunciato un bando di gara aperto per ricevere offerte riguardanti uno studio relativo allo sviluppo di una metodologia scientifica per la valutazione delle incidenze dell'affaticamento dovuto ai turni di servizio nel settore aereo e, all'occorrenza, di schemi di limitazione dei tempi di volo.

La Commissione riconosce la necessità di migliorare il livello di sicurezza in materia di trasporti aerei, al fine di preservare l'attuale immagine che il pubblico ha nei confronti della sicurezza. La Commissione si preoccupa anche dell'aumento del tasso di incidenti che potrebbe accompagnare la crescita del traffico aereo.

Nonostante che l'affaticamento rappresenti un fattore minore nella graduatoria attuale delle cause di incidenti, l'analisi dei rapporti sugli incidenti indica che un attento controllo dell'affaticamento si rende necessario al fine di garantire che tali fattori vengano preclusi.

L'obiettivo dello studio è di fornire agli operatori aerei, alla Commissione europea ed ai gruppi di esperti associati gli strumenti utili a valutare i singoli schemi, e le eventuali varianti alla luce delle attuali conoscenze scientifiche sull'affaticamento. Questo contribuirà al sostegno delle decisioni prese su tali schemi, creando inoltre le basi per l'adattamento progressivo degli schemi esistenti, in modo da migliorare l'intero sistema FTL dell'UE.

I concorrenti devono indicare i nomi e le qualifiche professionali del personale responsabile della prestazione dei servizi. Il contratto avrà durata di 26 mesi a decorrere dalla firma dello stesso.

La selezione dei concorrenti sarà effettuata sulla base di un certo numero di criteri, tra cui:

- esperienza comprovata nel settore della ricerca e medicina dell'aviazione;
- conoscenza comprovata delle politiche comunitarie pertinenti;
- esperienza comprovata nella realizzazione di studi nei settori pertinenti e conoscenza generale di la situazione relativa al settore FTL ed ai turni di servizio degli equipaggi aerei.

L'ordine d'importanza dei criteri di aggiudicazione dell'appalto è il seguente:

- metodologia proposta (40%);
- esperienza comprovata dell'offerente negli studi relativi all'affaticamento FTL e nella modellazione su calcolatore (30%);
- conoscenza della politica comunitaria in materia di FTL e settori connessi (30%);
- prezzo.