Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I progetti relativi alla fabbrica delle cellule dovranno abbinare eccellenza scientifica e tecnologia innovativa a strategie d'uso convincenti

Il Gruppo consultivo di esperti (EAG - Expert Advisory Group/GCE) incaricato di valutare la direzione ed il contenuto dell'azione chiave in materia di fabbrica delle cellule, i progetti che rientrano nell'azione chiave in materia di fabbrica delle cellule dovranno abbinare ecc...
Il Gruppo consultivo di esperti (EAG - Expert Advisory Group/GCE) incaricato di valutare la direzione ed il contenuto dell'azione chiave in materia di fabbrica delle cellule, i progetti che rientrano nell'azione chiave in materia di fabbrica delle cellule dovranno abbinare eccellenza scientifica e tecnologia innovativa a strategie d'uso convincenti ad ogni livello di attuazione.

L'azione chiave summenzionata rientra nella componente relativa alla qualità della vita e gestione delle risorse umane del Quinto programma quadro di ricerca, di sviluppo tecnologico e di dimostrazione (RST) della Commissione europea.

Nella relazione il gruppo si esprime in merito alle tre questioni principali che l'UE gli ha chiesto di esaminare ed osserva in generale quanto segue:

- La sezione del programma di lavoro relativa ai prodotti da presentare dovrebbe essere combinata con quella relativa agli obiettivi, perché è problematico quantificare i prodotti da presentare. Secondo il GCE, la sezione congiunta dovrà esprimere un messaggio chiaro sulla maniera di realizzare l'azione chiave al fine di recare beneficio alla società europea;
- nelle proposte, i consorzi dovranno includere una serie di prodotti da presentare specifica, conformemente agli obiettivi menzionati nel programma di lavoro;
- i criteri di selezione delle proposte devono necessariamente essere chiari, semplici e concordare con gli obiettivi socioeconomici dell'azione chiave. Il GCE si aspetta in particolare che i progetti abbinino eccellenza scientifica e tecnologia innovativa a strategie d'uso convincenti in ogni fase dell'attuazione.

La relazione del GCE raccomanda inoltre un calendario di apertura e chiusura delle gare di appalto che rientrano nell'azione chiave in oggetto tra il 1999 ed il 2000.

La relazione completa può essere scaricata dal seguente sito Web:

URL: http://europa.eu.int/comm/dg12/fp5/eag.html

Informazioni correlate

Programmi