Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La DG XIII individua e descrive le risorse Web

La Commissione europea, Direzione generale SIII, ha pubblicato "Identifying and describing web resources", che si apre indicando il World Wide Web come una delle principali miniere d'informazione: una vasta biblioteca digitale di documenti, software, immagini, ecc., che copre ...
La Commissione europea, Direzione generale SIII, ha pubblicato "Identifying and describing web resources", che si apre indicando il World Wide Web come una delle principali miniere d'informazione: una vasta biblioteca digitale di documenti, software, immagini, ecc., che copre una moltitudine di argomenti ed aree applicative.

"Nello sfogliare il Web, tendiamo a non soffermarci sull'infrastruttura tecnologica che lo rende possibile," afferma l'autore Laurie Causton. "Pur così, non solo l'infrastruttura è fondamentale al funzionamento del Web, ma per garantire che il Web continui a fornirci informazioni in modo efficiente ed affidabile, deve evolvere. I meccanismi nodali, quali il protocollo Internet (IP) vengono sviluppati per conciliare la crescita e le esigenze future. A livello applicativo, sono in corso inoltre iniziative intese ad imporre una struttura più coerente per le stesse fonti di informazione."

La pubblicazione esplora i concetti, prima di passare ad esaminare più nel dettaglio che cosa fanno. Offre una panoramica sullo stato attuale, incentrandosi sugli sviluppi più significativi e mettendo in primo piano qualsiasi problema manifesto. Non si sofferma sui dettagli tecnici e non mira ad essere né autorevole, né completa, ma piuttosto semplicemente informativa, per descrivere ciò che viene fatto, commentare cosa viene fatto ed indicare che cosa rimane da fare nel futuro.