Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il programma 'Qualità della vita' lancia i primi inviti a presentare proposte nell'ambito del 5PQ

La Commissione europea ha lanciato i primi inviti a presentare proposte nell'ambito del quinto programma quadro (FP5/5PQ) di attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (RST) per il periodo 1998-2002.

Gli inviti riguardano proposte di azioni indirette di RST riguardanti lo specifico programma "Qualità della vita e gestione delle risorse del vivente" (1998-2002).

Il testo degli inviti, unitamente a tutta la documentazione necessaria per preparare una proposta, è accessibile al seguente indirizzo:

URL: http://cordis.europa.eu/life/calls/calls.htm

Sono stati annunciati due gruppi di inviti, uno con termini di presentazione fissi, il secondo con la possibilità di presentazione continua.

Gli obiettivi, le priorità, la dotazione di bilancio indicativa e gli specifici tipi di azioni indirette per entrambi i gruppi di inviti corrispondono a quanto descritto nel programma di lavoro stilato dalla Commissione europea per l'attuazione del programma specifico. Per entrambi i tipi di inviti, le proposte devono essere presentate in un'unica fase.

Le proposte riguardanti la categoria con termini fissi devono essere presentate prima della scadenza specificata per ciascuna azione chiave; le proposte che non rispetteranno questa condizione non saranno prese in considerazione.

I termini di presentazione fissi variano a seconda del settore di ricerca di ogni azione chiave del programma e sono riportati nell'allegato all'invito. Ecco i settori degli inviti con termini di presentazione fissi:

- Azione chiave: Alimenti, nutrizione e salute:
- - prodotti alimentari di base, lavorazione e rintracciabilità;
- - sicurezza alimentare;
- - - controllo della contaminazione;
- - - test per il rilevamento di contaminanti;
- - - metodi di lavorazione alimentare più sicuri;
- - - valutazione dei rischi;
- - ruolo degli alimenti per promuovere e sostenere la salute;
- Azione chiave: Controllo delle malattie infettive:
- - messa a punto di vaccini;
- - nuove prospettive per il trattamento e la prevenzione;
- - questioni di salute pubblica;
- Azione chiave: La "fabbrica della cellula":
- - prodotti e procedimenti riguardanti la salute;
- - - nuovi sistemi diagnostici e terapeutici;
- - - produzioni biologiche;
- - - alternative ai test sugli animali;
- - rimedi biologici e smaltimento dei rifiuti;
- - - prevenire l'inquinamento industriale;
- - - prove biologiche e biosensori;
- - - biodegradazione;
- - - biodiversità;
- - - individuare gli organismi ricombinanti;
- - processi biologici e prodotti che offrono vantaggi ecologici, industriali e per i consumatori;
- - - caratteristiche cellulari e molecolari;
- - - prodotti e processi che interessano o derivano da microbi, piante e animali;
- - - biomolecole funzionali;
- - - diversità metabolica e genetica;
- Azione chiave: Ambiente e salute:
- - malattie e allergie connesse con l'ambiente; valutazione e riduzione dei rischi per la salute provocati dall'ambiente;
- Azione chiave: agricoltura, pesca e foreste sostenibili, e sviluppo integrato delle zone rurali, comprese le zone di montagna:
- - sistemi di produzione nuovi e/o perfezionati;
- - - agricoltura: sistemi di allevamento e coltivazione nuovi e perfezionati; la diversificazione della produzione agricola, compresi gli usi e la fornitura alle comunità rurali; controlli fitosanitari; salute e benessere degli animali; politica di qualità. Prodotti agricoli e prodotti di allevamento lavorati;
- - - pesca e acquacultura: interazioni fra ambiente, zone di pesca e acquacultura; base scientifica per la gestione delle zone di pesca; miglioramento della produzione acquatica;
- - - produzione integrata di materiali biologici;
- - - risorse forestali / catena forestale: gestione multifunzionale delle foreste; politica forestale e aspetti socioeconomici; la catena multifunzionale sostenibile...; sostegno alle misure comunitarie in campo forestale; protezione e conservazione dell'ecosistema forestale; coltura agroforestale, sughero, produzione energetica...; utilizzazione multiuso e sostenibile delle risorse forestali; la catena forestale;
- - - sostegno alle politiche comuni;
- - - nuovi strumenti e modelli per lo sviluppo integrato e sostenibile di zone rurali e altre aree;
- Azione chiave: invecchiamento della popolazione e infermità:
- - - problemi di salute e malattie correlati con l'età; determinanti di un invecchiamento in buone condizioni di salute; demografia ed epidemiologia dell'invecchiamento; affrontare le limitazioni funzionali della terza età; servizi sanitari e sociali per gli anziani.

Per quanto riguarda le attività di ricerca e sviluppo tecnologico di natura generica, le categorie di ricerca sono le seguenti:

- malattie croniche, degenerative e rare:
- - ricerca sui fattori molecolari, genetici, ambientali e legati allo stile di vita;
- - valutazione di terapie; banche dati; uffici di stato civile; banche di campioni;
- genomi e malattie di origine genetica;
- - significato dell'informazione sui genomi; studi strutturali;
- - nuovo sistema di espressione; biofisica, statistica e calcoli;
- neuroscienze;
- - comunicazione delle cellule; teorie cerebrali;
- - sviluppo cerebrale; comportamento; mappatura cognitiva e funzionale;
- salute pubblica e ricerca sui servizi sanitari;
- - miglioramento dei sistemi sanitari;
- - lotta contro i problemi correlati con la droga;
- ricerca sulle infermità delle persone disabili;
- etica biomedica e bioetica;
- aspetti socioeconomici.

Il secondo gruppo di inviti riguarda proposte che possono essere presentate in qualsiasi momento; le proposte ricevute saranno valutate a intervalli regolari (associati con le scadenze di ricezione). L'allegato al testo ufficiale dell'invito riporta il tipo di azioni indirette e, se del caso, le pertinenti scadenze di ricezione.

Ecco i tipi di azioni contemplati dall'invito:

- borse di formazione;
- - borse Marie Curie;
- - borse di accoglienza Marie Curie;
- stimolazione tecnologica per incoraggiare e facilitare la partecipazione delle PMI alle attività di RST;
- - indennità esplorative per le PMI;
- ricerca cooperativa;
- misure di accompagnamento;
- - studi a sostegno del programma specifico, scambi di informazioni, conferenze, seminari, workshop, riunioni scientifiche e tecniche, attività di divulgazione, informazione e comunicazione.

L'invito riguarda anche l'attività "Sostegno alle infrastrutture di ricerca".

La 'Guida per i proponenti' della Commissione europea contiene le regole per la partecipazione al programma e le informazioni per preparare e presentare le proposte; la Guida, con il programma di lavoro e altre informazioni riguardanti l'invito, può essere richiesta all'indirizzo riportato qui di seguito.

Informazioni correlate