Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Commissione vota a favore della messa al bando della BST

La commissione scientifica per la salute ed il benessere degli animali sostiene che la somatotropina bovina (BST) non può essere usata per le vacche da latte.

La BST è un medicinale sintetico, prodotto geneticamente, basato su un ormone della crescita che si riscontra normalm...
La commissione scientifica per la salute ed il benessere degli animali sostiene che la somatotropina bovina (BST) non può essere usata per le vacche da latte.

La BST è un medicinale sintetico, prodotto geneticamente, basato su un ormone della crescita che si riscontra normalmente nelle vacche. Esso viene solitamente somministrato alle vacche lattifere per iniezione ogni due settimane per stimolare la produzione di latte.

Una relazione adottata il 10 marzo 1999 dalla commissione scientifica per la salute ed il benessere degli animali rivela peraltro che l'uso della BST aumenta però in modo notevole i problemi ai piedi, le mastiti e le reazioni nei punti in cui viene inoculato il prodotto nelle vacche lattifere. La BST provoca disordini riproduttivi e condizioni dolorose e debilitanti con conseguente sofferenza per gli animali ed un livello di benessere nettamente inferiore.

I 18 scienziati indipendenti della commissione hanno concluso all'unanimità che la BST non dovrebbe essere usata per il benessere e la salute degli animali.

La commissione scientifica per le misure veterinarie legate alla sanità pubblica dovrebbe adottare in un prossimo futuro un parere relativo agli effetti dell'uso della BST sulla salute umana.

Informazioni correlate

Argomenti

Agricoltura - Alimentari