Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Pannelli isolanti sottovuoto per colmare una lacuna nel mercato delle ristrutturazioni

I ricercatori finanziati dall’UE hanno sviluppato dei pannelli isolanti sottovuoto economici e rispettosi dell’ambiente, i quali offrono eccellenti prestazioni termiche.
Pannelli isolanti sottovuoto per colmare una lacuna nel mercato delle ristrutturazioni
Per i partner industriali coinvolti nel progetto VIP4ALL, finanziato dall’UE, il prossimo passo sarà quello di rendere del tutto commerciali i nuovi pannelli isolanti completamente naturali, che sono prodotti a partire da minerali e sottoprodotti biologici rinnovabili. Il mercato di riferimento sono i progetti di ristrutturazione e riqualificazione energetica a budget ridotto, lavori che sono spesso effettuati da PMI (in effetti le PMI rappresentano oltre il 99 % dell’industria edilizia dell’UE).

Gli edifici in Europa attualmente sono responsabili approssimativamente del 40 % del consumo energetico e delle emissioni di anidride carbonica annuali. La tecnologia di isolamento rispettosa dell’ambiente e a basso costo ideata da progetti come VIP4ALL consentirà alle PMI europee di effettuare la riqualificazione energetica degli edifici in modo efficace, e nel fare questo, aiuterà l’Europa a rispettare i suoi impegni ambientali attraverso un efficiente risparmio di energia.

I pannelli sono stati apprezzati per le loro ottimali proprietà di isolamento termico (raggiungendo un valore lambda di 7 mW/mK) con uno spessore pari a meno di un terzo dei tradizionali pannelli isolanti con camera d’aria. Inoltre, i nuovi pannelli offrono un’eccellente resistenza al fuoco, che è essenziale per l’approvazione delle domande di costruzione.

Un altro importante punto di forza dei pannelli è la loro efficacia dal punto di vista dei costi. Questo renderà l’ammodernamento dell’isolamento molto più fattibile in un periodo in cui l’industria delle costruzioni sta ancora soffrendo a causa di una grave crisi economica. A causa della recessione economica il settore ha incontrato maggiori difficoltà nell’utilizzo dei costosi pannelli isolanti sottovuoto (VIP) all’avanguardia al posto delle più efficienti in termini di costi, ma meno efficaci termicamente, soluzioni convenzionali, ed è su questo che il progetto VIP4ALL ha cercato di intervenire.

Tutto il lavoro di progettazione per i vari materiali e le tecnologie di lavorazione è stato completamente supportato nel corso dell’intero progetto con strumenti di modellazione predittiva. Per prima cosa il team ha creato una banca dati completa relativa alle caratteristiche delle materie prime, che ha portato all’identificazione di due promettenti sistemi per l’involucro e quattro composizioni ibride per la parte centrale. Le tecnologie di lavorazione della parte centrale sono state ottimizzate e molte formulazioni sono state preparate.

Il team del progetto ha quindi iniziato la progettazione di nuovi pannelli isolanti sottovuoto con una nuova e sottile parete di incapsulamento esterna fatta di sughero. Il nuovo strato rende i pannelli molto più facili da utilizzare in termini di movimentazione durante lo stoccaggio, il trasporto e l’installazione in loco. Questo strato fornisce anche una protezione al pannello, rendendo meno probabile che il VIP subisca una foratura e perda di conseguenza le sue prestazioni termiche.

Con spessori che vanno dai 3 ai 4 cm, i prodotti di VIP4ALL sono progettati per raggiungere delle conduttività termiche minime a pressioni interstiziali normali, confrontabili ai VIP in commercio per le applicazioni nell’edilizia, pur fornendo un isolamento termico superiore rispetto a qualsiasi altro materiale convenzionale presente nel mercato del settore.

Il progetto VIP4ALL si è concluso alla fine del mese di novembre del 2015, anche se ci si aspetta che il suo impatto si faccia sentire per molti anni ancora sull’industria della riqualificazione energetica degli edifici. Infatti, il team del progetto spera che i prodotti finali forniscano un significativo contributo all’attuabilità e alla competitività della riqualificazione energetica nell’UE, una preoccupazione fondamentale che riguarda sia l’economia che l’ambiente.

Per ulteriori informazioni, visitare:
Sito web del progetto VIP4ALL

Fonte: Sulla base di informazioni diffuse dal progetto.

Informazioni correlate