Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

I parlamentari europei votano per aiutare gli inventori

La scorsa settimana, a Strasburgo, il Parlamento europeo ha votato in merito all'adozione, con emendamenti, delle proposte della Commissione europea per garantire alle invenzioni di minore entità un'alternativa ai brevetti, ricorrendo a un modello generale europeo volto ad ass...
La scorsa settimana, a Strasburgo, il Parlamento europeo ha votato in merito all'adozione, con emendamenti, delle proposte della Commissione europea per garantire alle invenzioni di minore entità un'alternativa ai brevetti, ricorrendo a un modello generale europeo volto ad assicurare il corretto funzionamento del mercato unico.

L'obiettivo è di promuovere la competitività delle aziende, soprattutto delle piccole e medie imprese, e di incoraggiare l'innovazione armonizzando in modelli generali, a livello comunitario, i dispositivi di protezione in favore delle invenzioni tecniche garantiti al momento dalle legislazioni nazionali.

I modelli generali sono diritti registrati che garantiscono ai rispettivi detentori la protezione esclusiva per le invenzioni tecniche. Tali diritti di protezione sono ottenibili più rapidamente e a costi inferiori rispetto ai brevetti, ma il livello di protezione, dal punto di vista giuridico, è inferiore.