Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Prestito BEI di 60 milioni di euro a sostegno delle PMI spagnole

Al fine di contribuire al finanziamento di progetti di investimento di piccole e medie dimensioni eseguiti da piccole e medie imprese (PMI) ed enti locali, la Banca europea per gli investimenti (BEI) ha concesso un prestito di 60 milioni di euro (10 miliardi di pesetas) a Caja...
Al fine di contribuire al finanziamento di progetti di investimento di piccole e medie dimensioni eseguiti da piccole e medie imprese (PMI) ed enti locali, la Banca europea per gli investimenti (BEI) ha concesso un prestito di 60 milioni di euro (10 miliardi di pesetas) a Caja de Madrid e alla sua consociata Corporación Financiera Caja de Madrid S.A..

Si tratta del primo prestito globale (essenzialmente una linea di credito) anticipato dalla BEI a questa istituzione che, in termini di volume d'affari, è per dimensioni la seconda cassa di risparmio spagnola e il sesto gruppo bancario del paese. Caja de Madrid ha filiali in tutta la Spagna, sebbene circa il 60% della propria attività sia concentrata nella regione di Madrid.

La linea di credito della BEI consentirà a Caja de Madrid di estendere i propri prestiti a medio e lungo termine a iniziative di piccole e medie dimensioni nei settori industriale, trattamento dei prodotti agricoli, turismo e servizi, nonché a progetti di infrastrutture di minori dimensioni nei campi della sanità e dell'istruzione. I fondi del prestito globale possono essere convogliati anche verso progetti di riqualificazione urbana.

La BEI è stata fondata nel 1958 dal trattato di Roma, che ha creato la Comunità economica europea, con il compito di incoraggiare una migliore integrazione, lo sviluppo equilibrato e la coesione economica e sociale negli Stati membri mettendo a disposizione finanziamenti per programmi di investimento volti a conseguire gli obiettivi dell'Unione europea.

Al fine di sostenere progetti di piccole e medie dimensioni, la BEI fa uso del proprio servizio di prestito globale, concepito dalla Banca nel 1968. I prestiti globali sono fondamentalmente linee di credito aperte nei confronti di banche o altri intermediari finanziari operanti a livello nazionale, regionale o locale, che trasmettono il gettito, in forma di sub-prestiti, in favore di piani di investimento di dimensioni minori conformi ai criteri BEI di concessione dei prestiti.

Informazioni correlate

Paesi

  • Spagna

Argomenti

Aspetti economici