Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

L'Agenzia spaziale europea prosegue con nuovi osservatori spaziali

Le istituzioni scientifiche europee hanno ottenuto il benestare a procedere nello sviluppo di strumenti per due missioni prioritarie dell'Agenzia spaziale europea per il nuovo millennio.

Gli studi approvati riguardano:
- Planck, un satellite sviluppato dall'Agenzia spaziale e...
Le istituzioni scientifiche europee hanno ottenuto il benestare a procedere nello sviluppo di strumenti per due missioni prioritarie dell'Agenzia spaziale europea per il nuovo millennio.

Gli studi approvati riguardano:
- Planck, un satellite sviluppato dall'Agenzia spaziale europea per lo studio delle radiazioni considerate essere l'eco del Big Bang;
- FIRST, un telescopio spaziale a raggi infrarossi.

Oltre 80 istituti di tutta Europa collaborano nel costruire gli strumenti.

Il benestare significa anche che l'Agenzia spaziale europea e l'industria europea possono iniziare sul serio a sviluppare le missioni Planck e FIRST.

Il 17 febbraio 1999, il Comitato del programma scientifico dell'Agenzia spaziale europea ha approvato gli strumenti scientifici per ambedue le missioni.

Informazioni correlate

Programmi