Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione saluta il successo del progetto MERA

La Commissione europea si è congratulata per l'impressionante successo del progetto MERA 92, che ha raggiunto ed addirittura superato gli obiettivi previsti, ed ora disponibili, in occasione della riunione della conferenza di Bratislava il 10 e l'11 dicembre 1996.
La conferenz...
La Commissione europea si è congratulata per l'impressionante successo del progetto MERA 92, che ha raggiunto ed addirittura superato gli obiettivi previsti, ed ora disponibili, in occasione della riunione della conferenza di Bratislava il 10 e l'11 dicembre 1996.
La conferenza ha reso possibile ai partecipanti al progetto MERA 92 della Commissione europea, di presentare i propri risultati nei settori dell'ambiente (controllo della selvicoltura, mappatura della degradazione del terreno) e della statistica agricola (campionatura di zone e creazione di modelli agrometeorologici).
Il lavoro, eseguito dall'Istituto delle applicazioni spaziali (ISA) della Commissione europea, ha concentrato la propria attenzione sul Programma ambientale PHARE che si rivolge a vari paesi, per le applicazioni Mars e per quelle facenti riferimento all'ambiente (progetto MERA).
Nella fase iniziale del progetto, esisteva un ampio divario nell'impiego di tecniche avanzate, quali osservazione terrestre, sistemi di informazione geografica ed attività di creazioni di modelli, tra i paesi dell'Europa centrale e orientale e gli Stati membri dell'Unione europea.

Nella fase finale del lavoro tale divario è stato ridotto mediante, per esempio, la fornitura di apparecchiature, il trasferimento delle conoscenze, gli scambi scientifici e tecnici e gli studi tematici sull'erosione del suolo, la selvicoltura ed infine mediante l'inventario delle colture.
La pubblicazione comprende il testo del discorso d'apertura della conferenza nonché una introduzione all'attuazione del progetto MERA nell'Europa centrale e orientale a livello regionale, nazionale e plurinazionale.
Vengono anche riportate le informazioni sui risultati dei progetti presentati alla conferenza nelle sottoindicate sessioni:
- sessione 1: degradazione del terreno, foresta ed ambiente;
- sessione 2: campionatura di zone ed inventari a livello regionale;
- sessione 3: creazione di modelli agrometeorologici e previsioni di produzione delle colture;
La pubblicazione comprende anche il programma della conferenza ed un elenco dei partecipanti alla conferenza.

Informazioni correlate

Programmi