Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione pubblica una gara relativa ad uno studio in materia di autorizzazione dei medicinali

La Commissione europea ha pubblicato di recente un bando di gara con procedura aperta relativo ad uno studio volto a valutare il funzionamento delle procedure comunitarie in materia di autorizzazione dei prodotti medicinali.
Gli obiettivi di tale valutazione sono di ordine generale e specifico e sono così descritti:
- obiettivi generali: è preferibile verificare anzitutto se gli obiettivi principali, che sono all'origine della messa in opera delle nuove procedure, sono stati raggiunti e in quale misura devono essere profusi ulteriori sforzi;
- obiettivi specifici: la Commissione intende avvalersi di un'approfondita valutazione funzionale dei seguenti elementi:
- - una procedura centralizzata relativa all'autorizzazione dei medicinali;
- - una procedura decentralizzata relativa all'autorizzazione dei medicinali;
- - un'Agenzia europea per la valutazione dei prodotti medicinali (EMEA);
- - sistemi telematici per il trasferimento dei dati tra le autorità nazionali competenti, l'EMEA e la Commissione.
La durata del contratto è di 12 mesi, con possibilità di un unico rinnovo per il medesimo periodo.
I prestatori di servizi non devono avere alcun legame di tipo organizzativo o finanziario con l'industria farmaceutica oppure con le amministrazioni nazionali o comunitarie.