Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Il 5PQ svolge un ruolo importante nella creazione di occupazione

La Commissione europea (CE), conformemente ad una comunicazione da essa adottata sulle politiche comunitarie finalizzate a stimolare la creazione di occupazione, intende avvalersi del Quinto programma quadro (5PQ) per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la dimostrazione (RST...
La Commissione europea (CE), conformemente ad una comunicazione da essa adottata sulle politiche comunitarie finalizzate a stimolare la creazione di occupazione, intende avvalersi del Quinto programma quadro (5PQ) per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la dimostrazione (RST) per potenziare le capacità scientifiche e tecnologiche dell'Unione europea (UE).
La comunicazione si schiera a favore di un'equilibrata combinazione di politiche macroeconomiche, di politiche nazionali rafforzate a favore dell'occupazione e di riforme dei mercati dei prodotti, dei servizi e dei capitali per combattere i problemi comunitari occupazionali. Nell'UE, il 61% della popolazione in età da lavoro è occupata, contro il 70% degli Stati Uniti e del Giappone.
Dopo l'approvazione del documento, l'on. Padraig Flynn, Commissario incaricato per l'occupazione e gli affari sociali, ha affermato: "L'innalzamento del tasso di occupazione nell'UE è la nostra prima priorità. Abbiamo bisogno sia di crescita sia di riforme strutturali per ottenere una maggiore e una migliore occupazione; le discussioni finalizzate a stabilire quale di questi elementi sia il più importante sono semplicemente sterili e, pertanto, inutili".
La comunicazione fa parte del contributo della Commissione a una proposta di patto europeo per l'occupazione.
La Commissione sosterrà gli Stati membri con le seguenti misure:
- incoraggiando e sostenendo gli investimenti in capitali e risorse umane, per rafforzare l'economia dell'UE;
- promuovendo le riforme strutturali, per fare in modo che i mercati possano funzionare meglio e per contribuire al raggiungimento di livelli sostenibili di crescita e occupazione;
- promuovendo la modernizzazione dei sistemi di previdenza sociale e di tassazione allo scopo di aumentare gli incentivi al lavoro e le opportunità per entrare (nuovamente) sul mercato del lavoro.
La Commissione riconosce che uno dei principali punti deboli dell'UE è rappresentato dai bassi livelli di investimento. La strategia macroeconomica comunitaria sostiene livelli di investimenti più elevati per la crescita dell'occupazione. Le fonti principali di assistenza comunitaria saranno costituiti dai Fondi strutturali riformati, con il sostegno del Fondo sociale europeo per le risorse umane e del 5PQ, che garantirà un aumento delle potenzialità scientifiche e tecnologiche dell'UE.

Informazioni correlate

Programmi

Argomenti

Politiche