Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Le PMI superano la prima valutazione del Quinto programma quadro

Il 14 aprile 1999 è scaduto il primo termine ultimo per la presentazione delle proposte nell'ambito del Quinto programma quadro (5PQ) di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (RST) (1998 - 2002). Tale invito riguardava i Premi esplorativi, per i quali è previsto un fin...
Il 14 aprile 1999 è scaduto il primo termine ultimo per la presentazione delle proposte nell'ambito del Quinto programma quadro (5PQ) di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (RST) (1998 - 2002). Tale invito riguardava i Premi esplorativi, per i quali è previsto un finanziamento fino ad un massimo di 22.500 euro destinato ad aiutare le PMI a raggruppare le proposte di ricerca nell'ambito del 5PQ.
La Commissione ha ricevuto 329 proposte in risposta all'invito, andando ben oltre le aspettative iniziali. La maggioranza delle proposte erano volte alla ricerca di finanziamenti per lavori nei settori della crescita competitiva e sostenibile, della qualità della vita e della gestione delle risorse biologiche, dell'energia, ambiente e sviluppo sostenibile ed infine della società dell'informazione di facile uso.
L'unità PMI della Direzione generale XII della Commissione europea ha gradito le risposte, in particolare soprattutto per il fatto che i proponenti disponevano di un termine molto breve per la preparazione della documentazione necessaria richiesta per le relative proposte dopo la pubblicazione dell'avviso dell'1 aprile 1999.
Il concetto alla base di tale primo termine ultimo è quello di facilitare alle PMI la redazione delle proposte in risposta agli altri inviti del 5PQ. I proponenti possono presentare le proposte relative in qualunque momento successivo alla pubblicazione di un invito sulla Gazzetta ufficiale delle Comunità europee. Il presente invito aperto prevede, tuttavia, molte altre scadenze (verso metà gennaio, metà aprile e metà settembre), cosicché le PMI possano presentare le proposte secondo le proprie necessità.
La Commissione mirava inoltre ad aiutare le PMI, stabilendo che i formulari di domanda e i documenti relativi ai premi esplorativi non dovevano superare le cinque pagine, al fine di ridurre il tempo e gli sforzi richiesti per la redazione di una proposta.
Il 40% delle proposte sono state redatte mediante l'ausilio dei formulari di domanda interattivi disponibili presso il sito web del 5PQ di CORDIS, che permetteva ai proponenti di poter garantire la giusta formattazione dei documenti, prima che questi fossero inoltrati alla Commissione.
Al momento attuale, la Commissione ha anche ricevuto quattro proposte per progetti di ricerca cooperativa (CRAFT) nei settori rientranti nei programmi tematici "Qualità della vita e gestione delle risorse biologiche". Il prossimo termine ultimo, sia per la presentazione dei progetti relativi ai premi esplorativi che dei progetti relativi a CRAFT, è fissato per il 15 settembre 1999.

Informazioni correlate