Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

In arrivo trasporti pubblici più ecologici in Germania e nel Regno Unito

In quattro città europee verranno presto utilizzati nuovi autobus a idrogeno a emissioni zero.
In arrivo trasporti pubblici più ecologici in Germania e nel Regno Unito
62 autobus a idrogeno saranno introdotti nei sistemi di trasporto pubblico di Aberdeen e Dundee (Regno Unito) e di Colonia e Wuppertal (Germania). Questa iniziativa fa parte di due progetti, JIVE e JIVE 2, che hanno ricevuto finanziamenti dall’Unione europea per 57 milioni di euro. I progetti mirano a promuovere gli autobus a celle a combustibile a idrogeno (FC) come mezzo commercialmente valido per il trasporto pubblico a emissioni zero.

Quaranta moduli di FC acquistati per autobus in Germania

Il produttore canadese di FC, Ballard Power Systems, ha recentemente ricevuto un ordine per 40 moduli di FC per alimentare gli autobus nell’ambito dei progetti JIVE. I moduli FCveloCity-HD da 85 kW sono destinati ad autobus da utilizzare nelle 2 città tedesche. Colonia, che ha già introdotto la tecnologia degli autobus a FC nel suo sistema di trasporto, otterrà 30 autobus. Wuppertal, che introduce per la prima volta tale tecnologia, ne riceverà 10. La consegna degli autobus dovrebbe iniziare nel 2019.

«Questo è il più grande ordine in assoluto di autobus a celle a combustibile in Europa e sarà la prima operazione nell’ambito del programma JIVE I», dichiara Rob Campbell, Chief Commercial Officer di Ballard, in un articolo pubblicato sul sito gasworld. «Gli autobus di transito sono un eccellente esempio di forte adattabilità alla tecnologia delle celle a combustibile, che è in grado di soddisfare i requisiti fondamentali di lunga distanza, rifornimento rapido, carico pesante e flessibilità dell’intero itinerario. Siamo entusiasti di vedere l’interesse dell’Europa crescere per quanto concerne l’uso dei nostri prodotti energetici a emissioni zero».

Ventidue autobus a FC per il Regno Unito

I due partecipanti scozzesi del progetto JIVE schiereranno 22 autobus a FC nelle loro città. Dodici di questi saranno utilizzati a Dundee. I veicoli fanno parte del piano cittadino di creazione di un parco energetico integrato all’avanguardia con autobus a celle a combustibile a idrogeno, parchi veicoli e infrastrutture di rifornimento che utilizzano idrogeno e combustibili alternativi.

Il secondo beneficiario scozzese, Aberdeen, dispone di una delle flotte municipali più avanzate del Regno Unito alimentate a idrogeno. Possiede già 10 autobus, 14 auto (incluso un taxi), 4 furgoni e una spazzatrice a doppia alimentazione che funziona sia a diesel che a idrogeno. I nuovi 10 autobus a FC raddoppieranno la flotta di autobus esistente.

Insieme, i due programmi JIVE intendono fornire circa 300 nuovi autobus a FC a emissioni zero nonché le stazioni di rifornimento necessarie a 22 città europee entro il 2023. Giunto al secondo anno, JIVE identifica cinque paesi – Danimarca, Germania, Italia, Lettonia e Regno Unito – come beneficiari dei 139 autobus a FC che intende schierare. Inoltre, il nuovo JIVE 2 prevede di fornire altri 152 autobus a FC in 14 città europee in Francia, Germania, Islanda, Norvegia, Svezia, Paesi Bassi e Regno Unito.

Complessivamente, i due progetti JIVE (Joint Initiative for hydrogen Vehicles across Europe) tentano di far progredire la commercializzazione degli autobus a FC attraverso la diffusione su larga scala di veicoli e infrastrutture. Il loro scopo è quello di consentire alle società di autolinee di includere autobus a idrogeno nelle loro flotte senza dover essere sovvenzionate. Inoltre, sperano di autorizzare i governi locali e nazionali a regolamentare la propulsione a emissioni zero per i loro sistemi di trasporto pubblico.

Per maggiori informazioni, consultare:
pagina web del progetto

Fonte: Sulla base di informazioni relative al progetto e segnalazioni dei media

Informazioni correlate