Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Valutazione indipendente del sistema di radionavigazione Loran-C

La Commissione europea, DG VII (Trasporti), ha pubblicato di recente un bando di gara con procedura aperta relativo ad uno studio che riguarda la valutazione indipendente del sistema di radionavigazione Loran-C.
Le istituzioni comunitarie hanno riconosciuto l'importanza di sviluppare una rete transeuropea di sistemi di localizzazione e di navigazione, al fine di garantire affidabilità, sicurezza ed efficacia in tutte le modalità di trasporto. Ciò dovrà avvenire grazie a sistemi di localizzazione e di navigazione satellitare, coadiuvati da altri sistemi che sono ancora da definire e che in seguito dovrebbero essere inseriti nel futuro piano europeo per la radionavigazione.
Tuttavia, alcuni esperti ritengono che il sistema di radionavigazione Loran-C non abbia posto nei futuri piani per la radionavigazione in Europa, mentre altri ritengono che tale sistema potrebbe costituire una componente essenziale, specialmente al momento di incorporare il concetto di "Eurofix" alle correzioni differenziali di diffusione GNSS (sistema globale di navigazione via satellite) e alle informazioni relative all'integrità sulla frequenza Loran.
Adesso la Commissione europea intende avvalersi di ulteriori informazioni su questo sistema, al fine di poter giungere a conclusioni documentate, che saranno d'importanza vitale per stabilire una politica coerente e per garantire che i finanziamenti comunitari non vengano sprecati nella promozione di sistemi inattuali ed obsoleti. Inoltre, si creerà l'importante opportunità di sviluppare una valida componente della rete transeuropea di localizzazione e di navigazione, che dovrebbe garantire il fattore sicurezza, perché non venga ignorato.