Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione sostiene la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro

La Commissione europea ha pubblicato di recente un invito a presentare proposte relativo a sovvenzioni da erogare nel settore della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro.
Essa considera prioritario tale sostegno in vista di una legislazione più efficace in materia di salute e di sicurezza per il periodo 1998 - 2000 e ritiene che potrebbe comprendere quanto segue:
- la promozione di un più ampio coinvolgimento degli ispettorati del lavoro nell'incoraggiamento dell'applicazione effettiva del diritto comunitario;
- la preparazione in vista della valutazione dell'attuale legislazione;
- l'incremento della sensibilizzazione delle piccole e medie imprese (PMI) nei confronti dei temi della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro e la promozione del trasferimento delle buone prassi;
- lo sviluppo di istruzioni chiare, volte a contribuire all'effettiva applicazione della legislazione.
La Commissione intende finanziare studi nei seguenti settori:
- campagna europea per la sicurezza condotta dagli ispettorati agricoli;
- sessione europea per gli ispettorati dell'industria tessile;
- valutazione di misure volte a prevenire i tumori professionali;
- valutazione di misure volte a prevenire le encefalopatie croniche professionali;
- organizzazioni di convegni per accrescere la sensibilizzazione tra le PMI;
- preparazione di linee guida sulle seguenti tematiche:
- - tabelle di esposizione professionale;
- - formazione di persone il cui lavoro comporta la bonifica da amianto;
- - prevenzione di cadute da luoghi elevati;
- - valutazione dei campi elettromagnetici.
La Commissione ha reso noto che verrà messo a disposizione dei finanziamenti previsti dal presente bando di gara un importo indicativo di 2,5 milioni di euro.