Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione intende rinnovare la rete dei Centri relais di innovazione

La Commissione europea, DG XIII, ha indetto un invito a presentare proposte rivolto ai membri della rete dei Centri relais di innovazione nell'UE e in tutti i paesi associati al quinto programma quadro. La rete IRC rientra nel programma "Innovazione e partecipazione delle PMI" del quinto programma quadro di RST e le sue finalità sono quelle di promuovere il trasferimento tecnologico transnazionale e la valorizzazione della ricerca comunitaria, nonché di stimolare la capacità delle imprese di adottare le nuove tecnologie.
Nel quadro del presente invito, la Commissione è interessata a ricercare organizzazioni o consorzi in grado di condurre queste attività in una specifica area geografica da loro stessi proposta. I singoli IRC, selezionati nel quadro del presente invito, dovranno contribuire alle attività di tutta la rete IRC e collaborare con le altre reti, in particolare con la rete dei Punti di contatto nazionali, la cui finalità è quella di promuovere il 5PQ in generale. La Commissione prevede di sostenere da 65 a 70 IRC circa, dislocati in ben 30 paesi appartenenti o associati all'UE.
Il compito dei Centri è:
- promuovere il trasferimento tecnologico transnazionale delle tecnologie, indipendentemente dalle loro origini, conformemente alle esigenze del locale tessuto industriale, economico e sociale;
- promuovere la divulgazione e la valorizzazione transnazionale dei risultati della ricerca comunitaria e specialmente di quelli individuati dalle unità innovative dei programmi tematici come adeguati per lo sfruttamento da parte di terzi e per Eureka;
- stimolare la capacità delle imprese di adottare le nuove tecnologie, definendo le loro esigenze e le capacità di cooperazione transnazionale e di partenariato;
- promuovere comuni iniziative innovative transnazionali da parte delle regioni europee come pure schemi di sostegno in aree prioritarie del programma "Innovazione e PMI", ad esempio finanziamento dell'innovazione, avvio di imprese, ecc.;
- fornire informazioni sulle azioni innovative del quinto programma quadro.
I contratti verranno conclusi con gli IRC inizialmente per due anni e la data indicativa di avvio sarà l'1 aprile 2000. Dopo una revisione intermedia, i contratti potranno essere prorogati per altri due anni. La Commissione ha stanziato - per le attività IRC - un bilancio di 30 milioni di euro per i primi due anni.
Il 2 luglio 1999 si terrà a Lussemburgo una giornata informativa per i soggetti potenzialmente interessati a questo invito. Il servizio web CORDIS fornisce ulteriori informazioni al seguente indirizzo:
http://cordis.europa.eu/innovation-smes/src/info-day.htm
Tutte le informazioni necessarie per rispondere a questo invito sono disponibili sul server web Cordis al seguente indirizzo:
http://cordis.europa.eu/innovation-smes/calls/199903.htm

Informazioni correlate

Programmi