Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Prof. Paolo FASELLA (1930-1999)

Il professor Paolo Fasella, ex direttore generale della Commissione europea, Direzione generale Affari scientifici, ricerca e sviluppo (DG XII), è deceduto improvvisamente venerdì 11 giugno 1999 a Roma.
Il Prof. Fasella era stato a capo della DG XII per 14 anni, prima del pens...
Il professor Paolo Fasella, ex direttore generale della Commissione europea, Direzione generale Affari scientifici, ricerca e sviluppo (DG XII), è deceduto improvvisamente venerdì 11 giugno 1999 a Roma.
Il Prof. Fasella era stato a capo della DG XII per 14 anni, prima del pensionamento avvenuto nel 1995, ed aveva rappresentato uno dei principali motori dei programmi di ricerca e sviluppo tecnologico dell'Unione europea. Egli fu promotore, in particolare, dell'idea di una maggiore cooperazione nei settori della scienza e della tecnologia nell'ambito della Comunit... europea, che egli riteneva avrebbe dovuto essere agevolata mediante la creazione di una base centrale di dati sulla ricerca. Oggigiorno, il successo dei programmi quadro di ricerca dell'UE costituisce un epitaffio al suo lavoro. D'altro canto, CORDIS, ed ora ERGO, hanno raggiunto molti dei suoi obiettivi incoraggiando lo scambio di informazioni sulle attivit... di ricerca.
Egli lavorò con lincarico di direttore generale della DG XII, consecutivamente per cinque commissari: Etienne Davignon, Karl-Heinz Narjes, Filippo Pandolfi, Antonio Ruberti e Edith Cresson. Sar... sempre ricordato dai suoi collaboratori non solo per i contributi forniti alla ricerca europea, ma anche per il suo entusiasmo, la sua energia, nonché per il suo fascino personale.
Il direttore generale aggiunto della DG XII, Hendrik Tent, che lavorò con il Prof. Fasella per 12 anni, nove dei quali come suo vice, ha affermato: "Il suo entusiasmo era tale che si interessava ad ogni settore rientrante nel suo incarico e non solamente alle proprie aree di specializzazione. Nutriva inoltre grande interesse per gli esseri umani ed era molto stimato dai suoi collaboratori. Possedeva una straordinaria capacit... di ascoltare gli altri, nonché un notevole talento nel giungere a brillanti conclusioni personali".
Prima di entrare a far parte della Commissione nel 1981, il Prof. Paolo Fasella aveva esercitato una brillante carriera internazionale nel settore delle scienze. Divenne dottore in medicina in Italia, ma ben presto ampliò i propri interessi verso altre discipline, in modo particolare la biologia. Ricoprì posizioni ragguardevoli nei laboratori di tutto il mondo, dalla sua nativa Italia, alla Germania, all'ex Unione sovietica, al Giappone, sino agli Stati Uniti. I suoi interessi e le sue conoscenze si estesero ben al di l... dei campi della medicina e della biologia, tant'è che furono poche le aree nelle quali, in occasione di dibattiti con specialisti di altre discipline, non fu un partner di tutto rispetto.
Lascia la moglie e quattro figlie.