Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

Vaccinazione indolore

Una nuova tecnologia consente di somministrare i vaccini contro le affezioni respiratorie direttamente nel punto dove inizia l'infezione: il naso. Questo tipo di vaccinazione, indolore e più semplice da somministrare rispetto alla via intramuscolare, genera anche una risposta ...
Una nuova tecnologia consente di somministrare i vaccini contro le affezioni respiratorie direttamente nel punto dove inizia l'infezione: il naso. Questo tipo di vaccinazione, indolore e più semplice da somministrare rispetto alla via intramuscolare, genera anche una risposta immunitaria più intensa.



Antecedenti


Come ha dimostrato la recente 'epidemia' di influenza che ha colpito tutto il territorio europeo, le infezioni virali e batteriche delle vie respiratorie costituiscono ancora una grave minaccia per la salute dei giovani e degli anziani, sia in Europa che nei paesi in via di sviluppo. Perché un programma di vaccinazione su grande scala sia efficace, esso deve interessare una parte significativa della popolazione. Benché la paura dell'ago sia un deterrente significativo contro la vaccinazione, in molti paesi la siringa di per sé presenta seri rischi di propagazione dell'aids.



La ricerca sui vaccini nasali è in corso da tempo e presto i risultati faranno la loro apparizione sul mercato. Si prevede che questi prodotti ridurranno il carico sulle risorse sanitarie e incoraggeranno la diffusione dell'immunizzazione. Ci si domanda se i vaccini somministrati per questa via vengano assorbiti altrettanto bene che i vaccini intramuscolari.




Descrizione, impatto e risultati


In teoria la vaccinazione nasale contro le malattie respiratorie come l'influenza, la pertosse e la difterite dovrebbe offrire una migliore protezione. L'iniezione intramuscolare di un vaccino provoca una forte reazione da parte del sistema immunitario, caratterizzata dalla produzione di anticorpi IgC che aggrediscono l'antigene destinatario presente nel sangue. Ma le malattie respiratorie entrano nell'organismo attraverso le mucose del naso e dei polmoni. Somministrando il vaccino nella stessa cavità nasale, si stimola la produzione di anticorpi locali di secrezione, che offrono una difesa supplementare in prima linea. Il chitosan accentua fortemente questo effetto facendo dilatare le giunzioni tra le cellule delle cavità nasali, in modo che una maggiore quantità di molecole proteiche contenute nel vaccino raggiungano il tessuto linfoide in cui vengono prodotti gli anticorpi.



Ci vorrà qualche anno prima che il vaccino antidifterico sia pronto per l'impiego propriamente detto, ma si prevede che la vaccinazione antinfluenzale per via nasale somministrata mediante chitosan sarà disponibile già nel 2002.



Partenariati di lavoro



Il progetto innovativo "Mucosal vaccines for respiratory diseases based upon nasal administration" affronta il problema di migliorare la tecnica di somministrazione nasale utilizzando una tecnologia brevettata che è già stata applicata con successo alla somministrazione di altri farmaci. La società britannica Danbiosyst ha dimostrato che il chitosan migliora notevolmente l'assorbimento di alcuni farmaci attraverso le mucose nasali. Questa sostanza atossica ricavata dai molluschi viene già ampiamente utilizzata negli integratori alimentari. Ora la tecnologia viene ottimizzata per un vaccino detossificato geneticamente, sviluppato da una casa farmaceutica italiana, la Chiron Biocine. I ricercatori irlandesi operanti presso l'Università di Maynooth stanno studiando il meccanismo che permette al chitosan di contribuire alla somministrazione dei vaccini e ne stanno misurando l'impatto sull'effetto immunitario. I progressi sono estremamente incoraggianti e le prove cliniche di fase I, condotte su volontari umani, saranno avviate prima della conclusione del progetto, prevista per il 2000.



Titolo: Mucosal vaccines for respiratory diseases based upon nasal administration

Quarto programma quadro

Programma Innovazione

N. di rif.: IN10100l

Informazioni correlate

Programmi