Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

GNSS-2: invito a presentare proposte di ricerca per il suo sviluppo

La Commissione europea ha pubblicato un invito dedicato a presentare proposte di ricerca volte allo sviluppo di un sistema globale di navigazione via satellite della seconda generazione (GNSS-2). L'invito rientra nell'azione chiave denominata "Mobilità sostenibile ed intermodalità", nell'ambito del programma Crescita competitiva e sostenibile.
Nel febbraio 1999 la Commissione ha pubblicato una comunicazione che delinea la strategia europea per la nuova generazione di sistemi di navigazione satellitare. Il documento illustra il lavoro che l'UE svolgerà, in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea ed Eurocontrol, per sviluppare un sistema di nuova generazione che consenta all'Europa di non dipendere dai sistemi statunitensi o russi, come avviene invece attualmente con i sistemi di prima generazione (GPS e GLONASS). La strategia si articola in due fasi: la prima, EGNOS, costituisce una misura intermedia che si traduce in uno specifico apporto europeo ai sistemi già esistenti, mentre la seconda, Galileo, rappresenta il sistema completo della seconda generazione.
La ricerca deve consentire l'uso della navigazione e del posizionamento satellitari all'interno del settore dei trasporti. Verrà messo a punto un adeguato sistema di coordinamento con altre organizzazioni ed altri programmi specifici del 5PQ. Nel quadro del presente invito, verranno perseguite le seguenti finalità di ricerca:
- Settore 1: la definizione generale di Galileo come capacità tecnologica ed operativa che consente all'Europa di avere un ruolo decisivo a livello internazionale. In questo ambito rientrano anche la definizione della struttura globale di Galileo e le modalità per l'ottimale integrazione di EGNOS in Galileo;
- Settore 2: messa a punto e attuazione di una strategia per favorire l'introduzione dei sistemi satellitari di navigazione e di posizionamento in tutti i modi di trasporto. In questo ambito si intende offrire assistenza nella definizione di norme per Galileo;
- Settore 3: l'analisi delle necessità, delle opportunità e delle limitazioni che gli specifici modi di trasporto determinano per gli utenti. Questo settore riguarda soprattutto la definizione dei servizi di Galileo.
Le proposte devono essere redatte esclusivamente sulla base del programma di lavoro e degli altri documenti relativi al presente invito consultabili sul sito del servizio informativo Cordis per il 5PQ:
http://cordis.europa.eu/growth/calls/calls.htm

Informazioni correlate