Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La ricerca a portata di mano del medico generico

Offrire al medico una consulenza su misura per il paziente, al passo con le più recenti linee guida cliniche, può migliorare la qualità e l'efficienza del servizio sanitario. Una nuova associazione di utenti del sistema e di fornitori accelererà la diffusione di questa tecnolo...
Offrire al medico una consulenza su misura per il paziente, al passo con le più recenti linee guida cliniche, può migliorare la qualità e l'efficienza del servizio sanitario. Una nuova associazione di utenti del sistema e di fornitori accelererà la diffusione di questa tecnologia nell'Unione europea.



Antecedenti


Con il sostegno delle autorità pubbliche, gruppi nazionali e internazionali stanno elaborando linee guida riguardanti un numero sempre maggiore di situazioni mediche: dal trattamento del diabete alla somministrazione delle terapie anticoagulanti. Per essere utili, queste linee guida devono essere studiate e assimilate dai medici e interpretate con riferimento ai singoli casi. Possono occorre diversi anni, quindi, prima che una linea guida sia diffusamente applicata. Questo ritardo ha un costo in termini finanziari, ma può averne anche uno in termini di vite umane.



Molti medici utilizzano già le reti informatiche per memorizzare e consultare dati sui pazienti e per scambiare informazioni con i colleghi. Il progetto Prestige ha messo a punto una tecnologia che utilizza questa infrastruttura per fornire una consulenza clinica specifica per il trattamento del particolare paziente. I 30 partners del progetto hanno creato un'organizzazione a partecipazione aperta che costituirà un forum per lo scambio di esperienze in questo campo.




Descrizione, impatto e risultati


Il mercato non voleva saperne di una tecnologia completamente nuova. I sistemi informativi attuali rappresentano un investimento enorme per gli enti sanitari. Il progetto Prestige ha creato componenti software che possono essere integrati in questi sistemi e che permettono di rendere disponibile qualsiasi linea guida su qualsiasi piattaforma hardware, adattandola alle esigenze locali.



Un sistema britannico dedicato all'angina pectoris sta già suscitando un vivo interesse da parte personale di due centri clinici. Quando un paziente viene inviato all'ambulatorio di cardiologia, il software Prestige visualizza l'iter terapeutico seguito in passato, indica le opzioni in corso e invita il sanitario ad acquisire o a rivedere i dati necessari per una valutazione clinica adeguata.



L'associazione Prestige, inaugurata formalmente il 17 marzo di quest'anno a Lisbona, mira a sfruttare il successo di queste attività pilota. Promuovendo l'uso della tecnologia tra i servizi sanitari nazionali, essa spera di fare in modo che in futuro per i medici europei i risultati delle ricerche più recenti non siano mai più lontani di un semplice clic del mouse.




Partenariati di lavoro


Questo progetto triennale, sostenuto dal programma Applicazioni telematiche della CE, ha coinvolto partners di otto paesi: associazioni mediche, enti sanitari di base e ospedali, partners accademici e aziende che già offrono prodotti informatici per la medicina, oltre a organismi internazionali. La presenza di molti partners è stata essenziale per creare una tecnologia applicabile in linea generale ai settori sanitari e alle specialità mediche, senza essere limitata ai confini nazionali.



Nell'ambito del progetto è stato elaborato uno schema unificato per la rappresentazione delle conoscenze cliniche in forma leggibile dal computer ed è stato messo a punto uno strumento redazionale che permette di riversare accuratamente in questo formato lo stampato di una linea guida. Diversi gruppi di partners hanno creato applicazioni pilota per verificare in quale misura la nuova tecnologia sia in grado di soddisfare una serie di esigenze tecnico mediche.

Informazioni correlate

Programmi

Argomenti

Medicina e sanità