Servizio Comunitario di Informazione in materia di Ricerca e Sviluppo - CORDIS

La Commissione intende avvalersi di progetti per l'energia rinnovabile

Altener II, il programma quadro comunitario pluriennale per la promozione delle fonti energetiche rinnovabili nell'Unione europea, sta entrando in una nuova fase di attività segnata dalla recente pubblicazione dell'invito a presentare proposte per lavori in merito a detto settore.
L'invito riguarda i seguenti ambiti:
- studi ed altre azioni destinati ad attuare e completare le misure adottate dalla Comunità e dagli Stati membri per sviluppare il potenziale delle fonti energetiche rinnovabili;
- azioni pilota volte a realizzare o ampliare le infrastrutture e gli strumenti per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili a livello di:
. pianificazione locale e regionale;
. strumenti di pianificazione, progettazione e valutazione;
. nuovi strumenti finanziari e di mercato;
- misure di promozione e disseminazione;
- azioni mirate per favorire la penetrazione sul mercato delle fonti energetiche rinnovabili competitive nei confronti delle fonti energetiche tradizionali, nonché del relativo know-how, al fine di facilitare la transizione tra la fase dimostrativa e la commercializzazione, e per promuovere gli investimenti fornendo un'attività di consulenza in sede di preparazione e presentazione di progetti esecutivi e la realizzazione degli stessi.
Tali azioni mirate saranno rivolte a progetti relativi ai seguenti settori:
- la biomassa, comprese le coltivazioni energetiche, il legname da riscaldamento, gli scarti agricoli e forestali, i rifiuti urbani che non si prestano al riciclaggio, i biocarburanti liquidi e il biogas;
- i sistemi solari termoelettrici e fotovoltaici;
- i sistemi solari attivi e passivi negli edifici;
- gli impianti idroelettrici di piccole dimensioni (<10 MW);
- l'energia delle onde;
- l'energia eolica;
- l'energia geotermica.
La gara riguarda altresì proposte relative ad azioni di controllo e sostegno.
Ulteriori indicazioni sul presente bando di gara sono reperibili nel testo ufficiale pubblicato nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee, disponibile anche sul web.

Informazioni correlate

Programmi